SABATO , 24 giugno 2017
Flash News 24
Flash
SOCIETA'
Tecla Magliacano nominata responsabile CNA: «Una nuova sfida per Giugliano e l'area nord di Napoli»
di Mario Rispetto

GIUGLIANO. "L'economia della nostra città deve rilanciarsi a partire dalle sue principali vocazioni: agricoltura e turismo. E' arrivato il momento di dare una svolta. Per questo motivo mi sono rimessa in gioco". Ha le idee chiare Tecla Magliacano, nominata responsabile della CNA (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa) per l'area metropolitana a nord di Napoli. Venerdì 11 novembre si terrà il consueto 'taglio del nastro' in via Aniello Palumbo. All'evento, in cui si discuterà di "analisi, prospettive e sviluppo nell'area metropolitana di Napoli", saranno presenti il vicepresidente della CNA Giuseppe Oliviero, i sindaci dell'hinterland ed i consiglieri metropolitani. Dopo le esperienze come Direttore della Confesercenti Provinciale del capoluogo partenopeo e come membro di Giunta della Camera di Commercio di Napoli, la Magliacano ha deciso di accettare questa nuova avventura mettendo in campo tutta la professionalità acquisita negli anni di battaglie sindacali.

"CNA è il sindacato del fare, che da oltre settant'anni rappresenta e tutela gli interessi delle imprese artigiane, delle PMI e di tutte le forme del lavoro autonomo. Il nostro obiettivo - spiega Tecla Magliacano - è di fungere da tramite tra le aziende ed una politica che, nel corso degli ultimi anni, si è purtroppo mostrata 'sorda' ai disagi vissuti dai commercianti. Noto, infatti, un certo scollamento tra associazioni di categoria ed amministrazioni comunali, che non collaborano tra loro. L'esperienza mi ha insegnato che c'è sviluppo lì dove esiste una cooperazione concreta e periodica tra la politica ed il mondo imprenditoriale. Non sono convocati tavoli di concertazione per affrontare e risolvere le micro e macro problematiche che attanagliano i commercianti. Invece, riunioni vengono organizzate 'all'occorrenza' senza una progettualità ben definita. E' tempo di un cambio di passo - afferma la responsabile CNA - per dare una svolta all'economia dell'area nord di Napoli".

La missione di Tecla Magliacano, però, ha altre ragioni che riguardano prettamente Giugliano. "A 50 anni riparto con un occhio di riguardo verso la mia città - dichiara - per la quale vorrei essere un valore aggiunto grazie all'apporto datomi dalla struttura nazionale della CNA. Quello che chiederò al sindaco di Giugliano, col quale mi auguro di avere una collaborazione serrata, è di curare principalmente le periferie. Mettere i lavoratori in condizioni di lavorare in sicurezza. Creare degli incentivi per i giovani in modo che si convincano ad investire in una città che ha voglia di riscatto. Vanno bene - continua Tecla Magliacano - le iniziative delle singole imprese. Lodevoli, ad esempio, sono stati gli eventi organizzati dalla Coigiass. Una volta terminati, però, Giugliano torna ad essere un contenitore vuoto. E questo mi fa molto male".

Infine, la neo responsabile della CNA metropolitana fa un appello alle amministrazioni comunali. "Voglio dire loro di ascoltare le associazioni di categoria e di confrontarsi con loro su tavoli istituzionali. Rilanciare il commercio delle città, vuol dire renderle vive e vivaci, di conseguenza anche più sicure. Basta riempirsi soltanto di 'titoli'. Lasciamoci alle spalle il degrado e lavoriamo insieme per rilanciare Giugliano e la provincia di Napoli".

07/11/2016
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.175 Anno 14
SABATO , 24 giugno 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube