GIOVEDÌ , 23 febbraio 2017
Flash News 24
Flash
POLITICA
Pd Giugliano, congresso alle porte: impazza il toto-segretario, ecco i primi nomi
di Mario Rispetto

GIUGLIANO. Dovrebbe essere il 18 Dicembre il giorno della svolta per il circolo Pd di Giugliano. Questa, infatti, dovrebbe essere la data per il tanto agognato congresso dopo più di un anno e mezzo di commissariamento. Accantonato il referendum costituzionale, per il quale gli esponenti dem giuglianesi hanno palesemente dimostrato uno scarso interesse, tutta l'attenzione verrà riposta alla fase congressuale. Nelle ultime settimane ci sono stati incontri fra i rappresentanti delle diverse 'componenti' interne al partito: la corrente che fa capo a Giovanna Palma e Nicola Pirozzi (i cosiddetti topiani), Svolta a Sinistra, l'area Marciano-Castaldo e le altre minoranze, tra cui il gruppo socialista.

Pare che i lavori preliminari stiano procedendo in serenità. I democratici sentono la necessità di non commettere gli errori del passato. Sul tavolo di lavoro la futura organizzazione del circolo. L'idea, secondo indiscrezioni proposta dall'on. Palma, è di costruire una segreteria e un direttivo alla stregua del Nazionale, conferendo così una impronta 'renziana'. Le diverse anime del partito dovrebbero convergere, senza particolari lotte intestine, sulla figura di un segretario che funga da garante per l'intero circolo. Il segretario, poi, avrà la facoltà di nominare il suo vice, se non due. I componenti della segreteria dovrebbero essere almeno 6, mentre quelli del direttivo si attesteranno sui 35-40 in virtù dei circa 1.200 tesserati. Infine, saranno scelti il tesoriere e il presidente del circolo.

La sconfitta al referendum costituzionale e le annunciate dimissioni da Premier di Matteo Renzi non dovrebbero avere ripercussioni sulle sorti del circolo di Giugliano. Dal Nazionale sarebbero arrivate rassicurazioni e, inoltre, l'ormai ex Presidente del Consiglio non dovrebbe lasciare il ruolo di segretario del PD nazionale. Potrebbe invece incidere sullo svolgimento della fase congressuale la traballante posizione del segretario metropolitano Venanzio Carpentieri. Dopo gli 'schiaffi' alle comunali di Napoli e nel suo Comune, Melito, sicuramente non passerà inosservato il risultato ottenuto dal fronte del Si nei comuni della provincia di Napoli dove il No ha sempre sfondato il muro del 70%. Inoltre, secondo rumors, la situazione dei dissidenti, ossia gli ex democratici e simpatizzanti vicini al sindaco Antonio Poziello, non sarebbe stata ancora presa in considerazione durante le riunioni preliminari. C'è la sensazione che una parte del circolo sarebbe favorevole ad accogliere 'in minoranza' i pozielliani, anche rispetto al numero delle tessere, mentre altre correnti farebbero ostruzione.

Intanto, a 12 giorni dal Congresso, impazza il toto- nomi per il nuovo segretario che prenderà in mano le redini del circolo, raccogliendo l'eredità di Giuliano Quaranta e di ben 3 commissari Peppe Russo, Stefano Graziano e Giuseppe Oliviero. Come detto in precedenza, il prossimo segretario del Pd dovrà avere una precisa caratteristica: essere un garante tra le diverse componenti. I primi nomi sul tavolo sono quelli di Gaetano Coppola più vicino all'area Marciano-Castaldo, Pasquale Parisi legato principalmente al gruppo Svolta a Sinistra, sicuramente uno dei fondatori e figura di riferimento per il partito. Poi due possibili sorprese nell'area topiana e socialista, ossia rispettivamente Angelica Pennacchio e Alessandra Iannone, due giovani che hanno scalato 'gerarchie' all'interno del partito, alle quali erano sono state affidate delicati compiti durante la fase del tesseramento. Outsider potrebbe essere l'ex commissario Peppe Russo che risulta essere un iscritto al circolo di Giugliano. In particolar modo per il fatto che, durante il suo periodo di commissariamento era quasi riuscito nell'intento di ricostruire un partito completamente smembrato dopo la sconfitta elettorale.

07/12/2016
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.54 Anno 14
GIOVEDÌ , 23 febbraio 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube