SABATO , 24 giugno 2017
Flash News 24
Flash
28/12/2016 - L'OMICIDIO DEL NEGUS
ACCADDE OGGI. Svolta nella camorra di Sant'Antimo: ammazzato il capoclan Verde
di REDAZIONE

SANT'ANTIMO. Sono passati nove anni dall'uccisione del boss di Sant'Antimo Francesco Verde e non ancora è stata scritta la parola fine su una vicenda camorristica con ancora tanti lati oscuri.
Era il 28 dicembre 2007 quando a Casandrino O'Negus (così era noto Verde) fu ammazzato a Casandrino mentre era di ritorno dal commissariato di polizia di Frattamaggiore, dove era sottoposto all'obbligo di firma.
Nell'agguato rimase ferito il nipote del boss, che provò disperatamente a condurre Francesco Verde presso l'ospedale San Giuseppe Moscati di Aversa. Quando i due giunsero al nosocomio casertano però O' Negus era già spirato.
Verde era ritenuto dagli inquirenti il reggente dell'omonimo clan a Sant'Antimo in contrapposizione ai Puca e ai Ranucci, cosche operanti nello stesso territorio.
Per l'omicidio Verde sono finiti alla sbarra Ferdinando Puca, Vincenzo Marrazzo, soprannominato “Enzuccio l’elettrauto”, nel frattempo passato a collaborare con la giustizia. e Pasquale Puca, 45 anni, detto 'Pasqualino o minorenne'. Proprio quest'ultimo si è visto cancellare dalla Corte di Cassazione la condanna all'ergastolo emessa in primo e secondo grado per mandante dell'omicidio di Francesco Verde.

28/12/2016
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.175 Anno 14
SABATO , 24 giugno 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube