MARTEDÌ , 17 gennaio 2017
Flash News 24
Flash
L'INCIDENTE SUL LAVORO
Operaio di Mugnano morto nel cimitero, Salvatore ha battuto mortalmente la testa
di Alessandro Caracciolo

MUGNANO. Arrivano ulteriori dettagli sulle cause che hanno portato alla morte in tarda mattinata dell'operaio di Mugnano, deceduto mentre era impegnato nell'installazione di un ascensore nel cimitero di Marcianise.
Salvatore Chianese ha riportato gravi fratture al cranio che hanno reso inutili l’operato dei soccoritori. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della Compagnai di Marcianise. Chianese, classe 1971, lascia una moglie e due figlie piccole. I conoscenti lo ricordano come un uomo dedito alla famiglia e al lavoro.

28/12/2016
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.17 Anno 14
MARTEDÌ , 17 gennaio 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube