VENERDÌ , 24 marzo 2017
Flash News 24
Flash
L'ASSOCIAZIONE
Terminano gli eventi natalizi, Nuova Mugnano ringrazia e precisa sulle polemiche dei giorni scorsi
di REDAZIONE

MUGNANO. Terminate le festività natalizie, si conclude anche il calendario degli eventi che Nuova Mugnano ha realizzato, con successo, sul territorio. Dal Presepe Vivente alla calza da guinness dei primati, lunga 60 metri, passando per il progetto "addobbando la villetta” con Nuovo Avvenire e la cooperativa La Rinascita, sino alla distribuzione dei giocattoli, raccolti dall’associazione Mugnano Solidale, in occasione dell’Epifania.
Dal Presidente e dal direttivo i ringraziamenti per l’impegno ed il sostegno profuso. “lnterminabile lavoro, infinito sforzo, estenuante impegno ma immensa soddisfazione - dichiara il Presidente Ciro Clemente - ringrazio tutti i cittadini di Mugnano che, credendo nella nostra associazione, ci hanno sostenuti attraverso una sorprendente partecipazione. Ringrazio i commercianti per il loro importantissimo contributo, il mio direttivo che con immenso amore ha portato avanti, in soli 2 mesi, numerosissimi eventi, mettendo a disposizione tempo, lavoro e contributi economici. Ringrazio tutte le associazioni che hanno collaborato con noi: Nuovo Avvenire, Mugnano Solidale, la cooperativa "la Rinascita", la compagnia teatrale " Cms", il gruppo " Vegs". Insieme abbiamo stilato e realizzato un ricco calendario di eventi. Un grazie anche all'amministrazione comunale per il patrocinio morale, per averci accompagnato e guidato nel burrascoso mondo della burocrazia e per averci aiutato tecnicamente nella realizzazione delle manifestazioni. Ricordo a tutti che la nostra è un'associazione culturale che opera sul territorio SENZA SCOPO DI LUCRO e che, se si sta mobilitando, lo fa esclusivamente per il bene della comunità. Noi in primis, essendo cittadini e commercianti, ci auguriamo che Mugnano diventi sempre più viva, lasciandosi alle spalle la deludente nomea di "paese dormitorio".
Gli fa eco Alessia Del Core, segretaria di Nuova Mugnano. “Mi unisco a tutti i ringraziamenti del Presidente. È stato un periodo duro, nel quale ogni singolo membro dell'associazione, per forza di cose, ha trascurato lavoro ed affetti per assicurare la riuscita degli eventi. Ci tengo a precisare che, tutti i soci della Nuova Mugnano, hanno realizzato queste iniziative a titolo volontaristico, senza percepire alcun contributo economico, se non piccole offerte dei commercianti locali e quote degli stessi membri dell'associazione. A scanso di equivoci, voglio ricordare a tutti i mugnanesi che la nostra è un'associazione assolutamente libera, apolitica ed apartitica. Siamo pronti a collaborare con tutti, associazioni di qualsiasi tipo e liberi cittadini che hanno idee e progetti da proporci. Noi NON SIAMO SCHIERATI con alcuna forza politica, noi amiamo il nostro territorio incondizionatamente e vogliamo operare per migliorarlo e questo è il nostro unico obiettivo. Ci dissociamo, dunque, da qualsiasi polemica politica, lasciando spazio a chi di competenza. Ringrazio, infine, tutti coloro che hanno mosso delle critiche, ne faremo tesoro per migliorare sempre di più anche se, in realtà, non è facile realizzare delle manifestazioni senza fondi, dobbiamo dunque accontentarci dei pochi mezzi di cui disponiamo.
“Sono stato più volte attaccato - parla Pasquale Pagnano, tesoriere - con l'accusa di propagandare troppo i nostri eventi per mezzo social e fare spropositata pubblicità all'associazione. Chiarisco la mia posizione facendo presente che, non si tratta di pubblicità o esibizionismo personale. Il mio scopo, è far vivere aria di festa anche ai cittadini impossibilitati a partecipare alle manifestazioni. Sono orgoglioso di dimostrare alle persone che qualcosa si sta muovendo, che, grazie alle associazioni, il nostro paese sta cambiando in meglio. Abbiamo raggiunto importanti traguardi e credo che non ci sia nulla di male a palesare la propria soddisfazione”.
Il vicepresidente Mimmo Cacciapuoti. “Sono contento che le manifestazioni siano riuscite bene. Mugnano ha voglia di vivere grazie ad eventi da sempre sperati. Una battaglia vinta da chi vuole fare e non criticare . Complimenti a tutti i cittadini. Gennaro Di Domenico, membro sel direttivo. “In merito alla querelle di sabato in villetta San Lorenzo, l'associazione Nuova Mugnano puntualizza che, al di là di ogni risvolto politico, la presenza di ciascun membro aveva come unico scopo la felicità dei bambini presenti. Visto il clima di tensione che si stava creando e il presupposto di non voler deludere le aspettative di chi attendeva trepidante l'arrivo della befana, molto silenziosamente abbiamo effettuato la consegna dei giocattoli. Ribadiamo fortemente che, ogni coinvolgimento in beghe politiche e discorsi di partito, è estraneo a come questo gruppo di cittadini mugnanesi intende l'associazionismo.
Domenico Pezzella, membro del direttivo. “Sarebbe bello vedere un paese più unito ad ogni evento. Buona parte della popolazione, partecipa attivamente al clima festivo di ogni avvenimento, mentre un’altra parte resta alla finestra a guardare, in maniera ostile. Altri, invece, non guardano nemmeno dalla finestra e si palesano solo attraverso i social per attaccare o insinuare. Noi puntiamo a una "nuova mugnano" , a una selezione naturale che ci porterà vicino le persone perbene e che hanno voglia di evolvere questo paese. L’Associazione Nuova Mugnano, in un lasso di tempo piuttosto breve è riuscita a farsi conoscere ed apprezzare da tutta la cittadinanza - affermano Cinzia Ferrara membro del direttivo e Francesca Borzacchelli, attivamente impegnata con Nuova Mugnano - “Due, infatti, sono i punti forza dell'Associazione: il primo è la collegialità delle decisioni e dell'organizzazione; un'associazione ad impianto non verticistico, ma democratico e collaborativo. Qualsiasi decisione si prenda, qualsiasi iniziativa si progetti, è frutto di dialogo tra i membri del gruppo. Non esiste pertanto IL SOLO organizzatore dell'evento. Il secondo punto di forza è l'utenza: i cittadini non sono semplici spettatori di un servizio offerto ed organizzato da altri. L'Associazione bussa concretamente alle loro porte, chiedendovi di mettersi in gioco, come protagonisti attivi, riscontrando massicciamente feedback positivi. Se dunque, c'è tanto entusiasmo ed aspettative dei cittadini nei confronti di questa Associazione,,è perché questi si percepiscono come membri attivi della stessa. Marika Iodice, cantante. “Per me è stato un onore aver avuto la possibilità di collaborare con l'associazione Nova Mugnano.Io la chiamerei Grande Famiglia, poiché, solo in una grande famiglia ci si concentra insieme verso le problematiche e le difficoltà. Li ammiro per il tempo speso , per la generosità verso il paese, trascurando tante volte gli impegni personali , donando se stessi al fine di pianificare un paese migliore. Mi sento, ormai, parte integrante di questo splendido gruppo. Sarò felice di collaborare ancora, donando quel che possiedo: l'amore x la musica.
Nuova Mugnano, rivolge un particolare ringraziamento ad Antonio Napolano e a Vincenzo Del Core, altri due membri fondamentali della squadra, lavorando duramente l'Associazione.

08/01/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.83 Anno 14
VENERDÌ , 24 marzo 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube