GIOVEDÌ , 25 maggio 2017
Flash News 24
Flash
LA SENTENZA DEL CONSIGLIO DI STATO
Mugnano. L'amministrazione risponde al M5S: «Tutti gli atti del mercato ittico sono legittimi»
di Alessandro Caracciolo

MUGNANO. Dopo le accuse mosse dal Movimento Cinque Stelle riguardanti la sentenza del Consiglio di Stato che ha reintegrato alla gestione del mercato ittico la società Scarl, l’amministrazione comunale di Luigi Sarnataro ha deciso di chiarire il futuro della struttura. La fascia tricolore ha ricostruito la condotta tenuta dal Comune negli ultimi: “Il mercato era gestito con una mia ordinanza sindacale, fatta per scongiurare il pericolo della chiusura del mercato e il rischio di perdita di 500 posti di lavoro. Già dalla fine dello scorso anno la gestione si è regolarizzata con atti del dirigente dell’ufficio che ha seguito tutte le normative. I Cinquestelle dicono che è stato prorogato il mercato alla Scarl, ma è stato fatto un altro soggetto, non aveva documentazione in regola. Oggi il Consiglio di Stato ha dato ragione al vecchio gestore la gara bandita lo scorso anno, se avrà i documenti apposto, cessati i 25 giorni di affidamento, tornerà la Scarl”.

Netta è la posizione dell’assessore alle Attività produttive Vincenzo Massarelli: “Chi pretende di amministrare un paese deve essere a conoscenza dei fatti specifici: non è il caso dei pentastellati. Se avessero conosciuti i fatti avrebbero evitato questa inutile polemica. Il dirigente del settore è obbligato ad emettere determinati provvedimenti, ciò non può avvenire in modo avventuristico. Non ricordo inoltre nessun problema di natura risarcitoria perché gli atti emessi sono legittimi”.

Sulla questione interviene anche Biagio Cacciapuoti, titolare della Scarl :“Prima il Tar e poi il Consiglio di Stato ci ha dato ragione sulla presenza della doppia referenza bancaria che avevamo già presentato in sede di gara. L’importante è che il mercato resti aperto a prescindere da chi dovrà gestirlo. Non citerò per danni economici il Comune, io credo ancora nella giustizia”.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE ACCUSE DEL MOVIMENTO CINQUE STELLE

10/03/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.145 Anno 14
GIOVEDÌ , 25 maggio 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube