LUNEDÌ , 24 luglio 2017
Flash News 24
Flash
CRONACA
«ll bunker a Qualiano ad Accurso lo ha trovato lui». Colpo alla Vanella-Grassi, preso insospettabile di Sant'Antimo
di REDAZIONE

SANT'ANTIMO. I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Napoli hanno eseguito un’Ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal GIP di Napoli su richiesta della locale DDA nei confronti di Giuseppe D’Angelo, un 25enne di Sant’Antimo ritenuto responsabile di favoreggiamento personale con l’aggravante delle finalità mafiose. Avrebbe favorito la latitanza del boss 24enne Umberto Accurso, inserito tra i 100 latitanti più pericolosi in Italia e ritenuto il reggente del clan camorristico “Vanella-Grassi” attivo tra Secondigliano, Scampia e San Pietro a Patierno, procurandogli l’appartamento di Qualiano in cui il boss fu localizzato e catturato dai Carabinieri l’11 maggio 2016. L’appartamento, al secondo piano di una palazzina, era stato dotato dei comfort e delle protezioni necessari ad affrontare la latitanza: televisore a schermo piatto e porta blindata, abbattuta però dai Carabinieri durante l’irruzione

16/03/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.205 Anno 14
LUNEDÌ , 24 luglio 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube