MARTEDÌ , 17 ottobre 2017
Flash News 24
Flash
CRONACA
Blitz al Comune di Mugnano contro i furbetti del cartellino, c'è un primo bilancio dell'operazione dei carabinieri
di Antonio Sabbatino

MUGNANO. Potrebbe sgonfiarsi anche la posizione dell’unico dipendente comunale (presunto) assenteista scoperto altrove rispetto a dove doveva essere durante l’orario di lavoro a margine del blitz di stamattina dei carabinieri. L’uomo, un 59enne dipendente con un passato di pugile a livello agonistico e con alcuni trofei in bacheca, svolge di solito la mansione di custode all’Ufficio Anagrafe di via Napoli e dunque è spesso in esterna per consegnare posta o documenti. Se verranno riconosciute queste attenuanti, per il dipendente potrebbe anche cadere la denuncia per truffa ai danni dello Stato che chi viene visto altrove durante l’orario di servizio in una pubblica amministrazione di solito riceve. Il 59enne, stando a quanto risulta, è ritornato in via Napoli non molto tempo dopo l’inizio del blitz dei carabinieri, cominciato poco dopo le 9.30 con i primi controlli sui badge. Possibile che anche questa volta fosse fuori per consegnare degli atti e dunque non imputabile di assenteismo e che quindi non si proceda nei suoi confronti con la denuncia. In ogni caso, a chiarirlo, sarà il prosieguo delle indagini condotte dai militari dell’Arma di Giugliano guidati dal capitano Antonio De Lise e quelli di Mugnano diretti dal maresciallo Antonio Vecchione. Il resto dei dipendenti in servizio invece, è stato appurato, era regolarmente al proprio posto di lavoro e dunque non si profila nessuno scandalo come invece capitato per il vicino Comune di Giugliano o a Nola. «Quale assessore al personale ringrazio tutti i dipendenti del Comune di Mugnano che ancora una volta hanno dato prova di professionalità, diligenza e senso del dovere (merce rara al giorno d'oggi), mettendo peraltro a tacere tutti quei falsi moralisti già pronti ad ergersi a paladini della giustizia per gli altri ma mai per se stessi» ribadisce, dopo le dichiarazioni a caldo a seguito del blitz dei carabinieri, l’assessore al personale Vincenzo Massarel



28/03/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.290 Anno 14
MARTEDÌ , 17 ottobre 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube