MERCOLEDÌ , 18 ottobre 2017
Flash News 24
Flash
POLITICA - LA SCELTA
Elezioni a Sant'Antimo. Colpo di scena, si spacca il centrodestra: ora Russo insidia Chiariello
di Antonio Sabbatino

SANT'ANTIMO. La Cdu di Antimo Pedata sosterrà il candidato sindaco del centrosinistra Aurelio Russo alle amministrative del prossimo 11 giugno. L’ufficialità, nelle scorse ore. Il massimo ispiratore della Cdu, Pedata appunto, con l’appoggio garantito al Pd, ai Verdi e alle civiche già presenti nella coalizione riformista, abbandona così ogni velleità di concorrere in prima persona per sedersi sulla poltrona più ambita della città. Ma perché questa scelta? Antimo Pedata, contattato dalla nostra redazione, risponde così: «Sant’Antimo ha bisogno di rinascere con un cambiamento epocale e Aurelio Russo, peraltro medico come me, mi sembra la persona adatta a farla perché ha dimostrato equilibrio. In più, la Cdu pur essendo una forza di centro guarda nel campo della sinistra. Inoltre – ammette il consigliere comunale uscente - non avevo le forze sufficienti per fare una campagna elettorale autonoma. Mi auguro comunque che la competizione elettorale si svolga in un clima sereno dove a prevalere siano i contenuti. La città necessità di un cambiamento epocale, che i 15 anni di amministrazione di centrodestra non hanno saputo garantire». Con la scelta di campo di Antimo Pedata, la coalizione di centrosinistra guidata dal candidato sindaco Aurelio Russo è così composta: Pd, Verdi, Cdu e le civiche Aurelio Russo Sindaco e Cittadini per Sant’Antimo. Resta da capire se da qui alla presentazione delle liste, da consegnare il 12 maggio al massimo ovvero entro i 29 giorni antecedenti il primo turno delle elezioni che si terranno appunto l’11 giugno.
Ma c’è attesa anche per le scelte di altri protagonisti della scena politica locale. Il riferimento è per esempio a Salvatore Castiglione, consigliere comunale di centrodestra a capo della sua lista civica Insieme. In questi giorni il diretto interessato ha avuto dei colloqui con il candidato sindaco del centrodestra Corrado Chiariello, attuale vicesindaco della giunta Piemonte, sostenuto al momento da Forza Italia, Nuovo Psi e dalle civiche Vivi Sant’Antimo, lista che fa direttamente riferimento a Chiariello, Noi per Sant’Antimo, Cultura Sviluppo e Tradizione e Rinascita Giovanile. Il principale ostacolo all’appoggio di Castiglione a Chiariello pare essere un rapporto non proprio idilliaco tra l’esponente di Insieme e il principale partito della coalizione, ovvero Forza Italia ancora retto dai Cesaro. In ogni caso Castiglione fa sapere che scioglierà le riserve sulla sua scelta, nell’eventualità, di scendere in prima persona in campo (lo farebbe con la lista Insieme e probabilmente con un’altra civica), se non troverà l’accordo con gli altri pezzi del centrodestra, entro i primi giorni della prossima settimana. Un discorso per certi versi simili può essere fatta per Adriana Palladino, altra consigliere eletta col centrodestra prima però di prendere distanze politiche dall’amministrazione di Francesco Piemonte. La Palladino avrebbe deciso di giocarsi le sue carte a capo di forze moderate, ma attualmente l’incognita resta e se ne saprà di più nei prossimi giorni, visto che alla consegna ufficiale delle liste manca meno di un mese.



19/04/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.291 Anno 14
MERCOLEDÌ , 18 ottobre 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube