MARTEDÌ , 30 maggio 2017
Flash News 24
Flash
L'INIZIATIVA
Mugnano. Contributi economici alle vittime di violenza, presentato il progetto di Casa Karabà
di Adriana Maese

MUGNANO. Il Comune di Mugnano di Napoli si rende partecipe di un progetto che oggi è un problema cruciale della nostra società: la violenza sulle donne. Già grazie alla fondazione di Casa Karabà nel 2008, il Comune si è impegnato attivamente a sostegno delle donne vittime di maltrattamenti, ospitandole presso la struttura insieme ai figli minori. Oggi il progetto “Tessere il futuro- percorsi di empowerment per le donne di Casa Karabà”, presentato presso l’aula consiliare del Comune di Mugnano di Napoli, rafforza ciò che di buono è già stato fatto dal 2008. Un plauso particolare va fatto alla Cooperativa Dedalus, capofila del progetto e ai partner affiliati che sono il Comune di Mugnano di Napoli e l’Associazione Le Kassandre.

Il suddetto progetto ha l’intento di sostenere le vittime di violenza, ma nono solo, ovvero garantire a loro e agli eventuali figli minori un’autonomia e un reinserimento nella società, cosa non semplice per chi è stato vittima di violenze. Sono previste infatti 10 borse alloggio di 500 euro mensili per quattro mesi che sostengano la donna nei mesi successivi all’uscita dal centro accoglienza per garantirle le spese necessarie al mantenimento di un alloggio. Le donne, una volta fuori dalla struttura non sono abbandonate, anzi il progetto prevede con il follow up dei colloqui prima settimanali per i primi due mesi e poi mensili per i successivi 4 mesi. Inoltre è previsto un colloquio a settimana con un’orientatrice così da indirizzare la donna in base alle proprie attitudini al tirocinio più adatto. A proposito di ciò, i tirocini formativi saranno retribuiti e supportati da borse al lavoro di 400 euro mensili, la durata varia a secondo delle problematiche del caso.

Alla conferenza di presentazione del progetto sono state molte le persone invitate tra cui di spicco il Sindaco di Mugnano di Napoli, Luigi Sarnataro, l’Assessore alle Pari Opportunità della Regione Campania, Chiara Marciani, Rosaria Bruno, referente dell’Osservatorio Regionale Contro la Violenza sulle donne, Elena de Filippo, presidente della cooperativa sociale Dedalus, Elisabetta Riccardi, dell’Associazione Le Kassandre, Simonetta Marino, dell’Università Federico II, Tania Castellaccio, coordinatrice del Progetto Tessere il futuro, alcuni esponenti del Pronto Soccorso e medici dell’Ospedale di Giugliano, e numerosi assistenti sociali.

09/05/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.150 Anno 14
MARTEDÌ , 30 maggio 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube