VENERDÌ , 22 settembre 2017
Flash News 24
Flash
IL PROFILO CRIMINALE DEL PRESUNTO KILLER
Indagato per l'omicidio del gioielliere: Maurizio De Fenza tra in nomi dell'inchiesta sul clan Orlando
di Matteo Giuliani

MARANO. I Carabinieri della Compagnia di Giugliano gli hanno trovato in casa i preziosi sottratti alla gioielleria e le chiavi della macchina di Salvatore Gala, gioielliere di 43 anni ammazzato con un colpo di pistola alla tempia, nel suo negozio di via Merolla 77, a Marano nella notte tra lunedì e ieri. Si tratta, secondo i militari, di evidenti prove di colpevolezza. Maurizio De Fenza è stato arrestato ad Ischia e trasferito nella caserma giuglianese per l'interrogatorio.


De fenza non è nuovo alla cronaca maranese: nell'inchiesta che ha messo in ginocchio il clan Orlando e che ha permesso, nello scorso mese di aprile, di smantellare un pezzo della criminalità organizzata della città, il 30enne risulta indagato con altri tre soggetti, oltre ai 32 affiliati arrestati.

De Fenza ha più volte occupato le pagine della cronaca dell'area nord: nel settembre del 2015 fu raggiunto da un proiettile alla gamba e alla mano mentre si trovava a Calvizzano. In quell'occasione, l'uomo raccontò di essere stato vittima di una tentata rapina: a bordo della sua Fiat Panda, fu raggiunto da uno scooter che lo affiancò e, sotto la minaccia delle armi, gli intimò fermarsi. De Fenza, secondo quanto raccontò, si allontanò accelerando, ma fu raggiunto e sparato dai suoi rapinatori. Una ricostruzione che non convinse a pieno gli inquirenti

10/05/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.265 Anno 14
VENERDÌ , 22 settembre 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube