SABATO , 23 settembre 2017
Flash News 24
Flash
CRONACA
Marano. L'ascesa degli Orlando monitorata 'in diretta' grazie alle cimici, ricostruito l'organigramma del clan
di Antonio Mangione

MARANO. Gli inquirenti sono riusciti a ricostruire l'ascesa del clan Orlando, oltre alle dichiarazioni dei pentiti, anche attraverso le classiche tecniche d'investigazione come le intercettazioni ambientali. Una cimice era stata piazzata nell'auto di Gennaro Sarappo, fratello di Mario. Lo stesso gip nell'ordinanza ha sottolineato che "le intercettazioni autorizzate all'interno della sua autovettura, si sono rivelate fondamentali, almeno fino al dicembre 2015, allorquando il fratello di Mario Sarappo scoprirà la cimice proprio per ricostruire l'ascesa e la conquista di indipendenza del clan Orlando, oltre che per delineare degli assetti associativi interni al clan di mezzo ai Carrisi e di quelli delle frangie criminali residue sul territorio".
L'ascesa del clan Orlando è stata dunque monitorata in diretta. "Le attività di captazione sull'autovettura Fiat Grande Punto di Sarappo Gennaro hanno consentito di comprendere come gli esponenti della famiglia Orlando, a seguito di diversi “incontri” con i referenti, liberi o latitanti, dei diversi gruppi gravitanti nell?orbita del disarticolato clan “Polverino”, si erano di fatto imposti sul territorio maranese, conquistandone la leadership", scrive il gip.


In una delle conversazioni - come si legge nell'ordinanza - "Papele confida a Sarappo Mario che un soggetto di Villaricca aveva chiesto, tramite tale Vincenzo, di incontrarlo per dirgli “un'imbasciata”, verosimilmente su fatti di cui lui era già a conoscenza. Papele confida altresì al fidato Mario Sarappo che l?incontro richiesto deve avvenire alla presenza di “Lorenzo” (ndr. Lorenzo Nuvoletta”) e di “o malomm” (ndr. Orlando Angelo). Sarappo Mario cerca di comprendere quale sia il motivo dell?incontro e chiede: “ah, si vuole appoggiare?”, intendendo con tale espressione informarsi se la persona di Villaricca ha bisogno di un sostegno da parte del clan Orlando. “Papele” precisa che la ragione è un'altra ed è collegata a problematiche sorte su un imprecisato territorio con questo soggetto di Villaricca".

15/05/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.266 Anno 14
SABATO , 23 settembre 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube