MARTEDÌ , 21 novembre 2017
Flash News 24
Flash
CRONACA
Marano si conferma 'capitale' della droga nell'area Nord di Napoli: carichi anche nella carne
di REDAZIONE

MARANO. La droga era trasportata attraverso i carichi di carne. Questo l'ingegnoso metodo attraverso cui agiva la banda sgominata ieri dai carabinieri. Nella gang c'erano anche due persone di Marano. Le indagini, coordinate dalla direzione distrettuale antimafia della Procura di Napoli, sono iniziate nell'autunno del 2012 e hanno portato alla luce un commercio internazionale di droga - prevalentemente hashish e cocaina che avveniva sulla rotta Marocco-Spagna-Italia, gestito da esponenti della criminalità organizzata. L'hashish comprato in Marocco a 150 euro al chilo, passava per la Spagna e veniva poi rivenduto m Italia anche a 2mila euro al chilo. Tra le persone finite in trappola ci sono anche due maranesi. Michele Moio, 51 anni, e Maria Agnese Zedda, 56 anni. C'è inoltre Vincenzo Maretta, 55 anni, di Castelcampagnano. Nel corso delle indagini i militari hanno individuato e sequestrato diversi carichi di sostanza stupefacente. Tra questi sequestri ce ne fu uno di circa 4 chili di hashish, che finirono sotto chiave nel corso di un'operazione a San Felice a Cancello. La droga arrivava dal Marocco in Spagna, attraverso l’enclave di Ceuta, piccola cittadina spagnola in territorio marocchino, con cittadini prettamente marocchini naturalizzati spagnoli e dalla Spagna in Italia. Dalle prime intercettazioni registrate era però emerso che uno degli indagati, Giovanni Colombo, era tornato dalla Spagna ed insieme ad altri complici, poi via via identificati, aveva organizzato una “holding” al fine di far giungere in Italia ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti. Droga che riusciva a coprire circa l’80% del fabbisogno richiesto dalle piazze di spaccio dell’area Caudina e Telesina.



17/05/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.325 Anno 14
MARTEDÌ , 21 novembre 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube