VENERDÌ , 18 agosto 2017
Flash News 24
Flash
CRONACA
Omicidio di Luigi d'Alterio, sconto di pena in Appello per l'uomo di Melito che ha ucciso il 17enne di Giugliano
di Antonio Mangione

GIUGLIANO. Sconto di pena in Appello per Giovanni Piscopo, l'uomo di Melito imputato nel processo per la morte di Luigi D'Alterio, il ragazzo di 17 anni rimasto vittima di un incidente stradale la notte tra il 14 ed il 15 marzo 2011, all’incrocio di via Santa Rita da Cascia e via Oasi Sacro Cuore a Giugliano. Poco fa è stato reso noto il dispositivo della Prima Sezione della Corte d'Appello - pres. Romano - il quale ha rideterminato la pena in otto mesi di reclusione più il risarcimento danni da stabilire in sede civile. Rispetto alla pena di un anno di primo grado, dunque, c'è stato uno sconto di pena di due mesi poichè la Corte ha riconosciuto anche le colpe del 17enne, il quale si trovava su uno scooter che non poteva guidare senza avere la patente e senza casco. Nel processo è emerso, invece, che l'investitore non aveva assunto nessuna droga, bensì alcune sostanze psicotrope per curare un suo problema personale, ossia lo stato d’ansia che gli provocava profondi stati d'alterazione psico-fisica Si tratta - secondo l'avvocato difensore della parte offesa Nunzio Mallardo - di una sentenza ineccepibile visto che è stata riconosciuta la responsabilità del conducente della vettura nonostante le modalità lacunose con cui sono state svolte le indagini. La famiglia D'Alterio ne esce però con l'amaro in bocca poichè si aspettava una condanna più pesante.

17/05/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.230 Anno 14
VENERDÌ , 18 agosto 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube