VENERDÌ , 22 settembre 2017
Flash News 24
Flash
CRONACA
Vergogna a Marano, insulta e picchia la compagna. «Chiamate i carabinieri, la sta uccidendo!»
di REDAZIONE

MARANO. I militari della Tenenza di Marano, diretti dal tenente Tessitore e coordinati dal capitano De Lise, hanno tratto in arresto, per resistenza a pubblico ufficiale nonche’ deferito per minacce e lesioni un 37enne di Marano. I carabinieri sono intervenuti per sedare una lite in famiglia ed hanno bloccato l'uomo in evidente stato di agitazione, anche alla presenza dei militari, inveiva contro la compagna, la quale presentava evidenti segni di percosse su tutto il corpo, e opponeva resistenza alle operazioni sia sul posto, nel tentativo di calmarlo, che successivamente presso quegli uffici dove i militari lo avevano condotto. La donna, a seguito delle lesioni riportate, visitata presso l’ospedale “San Giuliano” a Giugliano dove è stata medicata per la contusione alla parte toracica” con prognosi di giorni 7 e dimessa. L'uomo sarà processato per direttissima



18/05/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.265 Anno 14
VENERDÌ , 22 settembre 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube