SABATO , 18 novembre 2017
Flash News 24
Flash
I DISAGI
Marano. Soppresso un altro pullman, si leva l'urlo dei pendolari: «C'avite lassato a ppere »
di REDAZIONE

MARANO. Le condizioni del trasporto pubblico locale sta raggiungendo livelli drammatici che mettono intere famiglie in ginocchio, tra studenti e lavoratori. A Marano dopo la soppressione della linea 164 che dalla metropolitana di Chiaiano arrivava a molti punti della periferia è di queste ore la notizia della soppressione della linea 144. Una pietra tombale sugli abitanti di Torre Caracciolo, la periferia delle periferie. Negli ultimi mesi abbiamo promosso appelli ed incontri l'ultimo dei quali il 10 maggio in città metropolitana. In quella sede alla presenza del commissario Reppucci di Marano , dei sindaci dell'area nord, dei dirigenti di CTP il consigliere della città metropolitana , Cirillo , con delega ai trasporti prese l'impegno di un nuovo incontro giacché lamentavamo l'assenza di ANM e sindaco di Napoli e città metropolitana nostri principali interlocutori. A quegli incontri ne dovevano seguire altri in Regione (vero responsabile e organo deputato) per discutere del trasferimento dei fondi provenienti dal fondo nazionale del TRASPORTO PUBBLICO LOCALE, per i comuni superiori ai 15.000 abitanti. A quell incontro è seguito il silenzio assoluto di città metropolitana accompagnato dal silenzio dei sindaci eletti dai cittadini. È ben noto che le responsabilità provengono innanzitutto dai governi nazionali che si sono succeduti negli ultimi trent anni per i tagli continui al fondo nazionale TPL e che poi le giunte Caldoro e De Luca hanno conclamato il loro disastro proprio sul tema dei trasporti. Il Sindaco della città metropolitana però non può restare indefferente alle profonde ferite delle aree metropolitane. Agli abitanti delle periferie, ed in modo particolare le fasce deboli già fortemente colpite da una profonda crisi economica e sociale è stato , inflitto un duro colpo dopo le numerose soppressione di linee unitamente al rincaro dei costi. Chiediamo una convocazione non urgente ma urgentissima al comune di Napoli e città metropolitana o altrimenti metteremo le tende sotto i vostri palazzi e non vi lasceremo dormire sonni tranquilli. Verremo, altroché se verremo, naturalmente rigorosamente a ppere.
Comunicato Stampa di Stefania Fanelli Sinistra Italiana



03/07/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.322 Anno 14
SABATO , 18 novembre 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube