GIOVEDÌ , 21 settembre 2017
Flash News 24
Flash
CRONACA
Agguato in via San Rocco a Marano, la vittima operata per estrarre le pallottole: s'indaga sui motivi del raid
di Antonio Sabbatino

MARANO. Non è in pericolo di vita il 41enne Salvatore Liguori, ferito con 5 colpi d’arma da fuoco che l’hanno raggiunto alla mano sinistra e ad entrambe le gambe mercoledì pomeriggio attorno alle 17,30 mentre si trovava nella propria auto in via San Rocco, zona periferica della città, nei pressi di una concessionaria e di una pescheria. L’uomo, incensurato, ha subito nelle scorse ore un intervento chirurgico per l’estrazione dei 5 proiettili al Cardarelli di Napoli, ospedale dove è giunto poco dopo l’agguato accompagnato da un conoscente che l’ha soccorso dopo il ferimento. Liguori ai carabinieri della locale Tenenza diretti dal tenente Francesco Tessitore che stanno conducendo le indagini unitamente ai militari dell’Arma della Compagnia di Giugliano, guidati dal capitano Antonio De Lise, ha raccontato di essere stato vittima di un tentativo di rapina da parte di due persone giunte in via San Rocco in sella ad un T-Max. Il racconto di Liguori, che verrà risentito dai carabinieri non appena le sue condizioni di salute lo permetteranno, è ora al vaglio degli inquirenti che stanno verificando quanto dichiarato dalla vittima del raid. Si scava sul passato e sulle frequentazioni del 41enne, residente a Marano per capire del perché dell’agguato nei suoi riguardi. Da ricostruire con precisione anche la dinamica dei fatti, visto chela pista della rapina finita male sembra non convincere le forze dell’ordine che in ogni caso indagano a 360 gradi come sempre accade in questi casi tentando di chiarire il quadro. Il posto dove è avvenuta la sparatoria, via San Rocco, è densamente popolata e dove ogni giorno transitano migliaia di persone. Come spesso accade (l’ultimo caso in un’altra zona a Nord di Napoli, Piscinola), poteva andarci di mezzo qualche innocente che non c’entrava nulla con alcune dinamiche di cui il territorio continua permanentemente a fare i conti.

07/07/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.264 Anno 14
GIOVEDÌ , 21 settembre 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube