DOMENICA , 24 settembre 2017
Flash News 24
Flash
GIORNI DECISIVI
Melito. Quasi pronta la giunta del sindaco Amente, resta il rebus delle quote rosa
di Antonio Sabbatino
giunta melito amente quote rosa

MELITO. Celebrare il primo consiglio comunale, che si terrà nel primo pomeriggio di venerdì 14 luglio, con la giunta già varata. Il sindaco Antonio Amente e le forze politiche a suo sostegno tracciano la linea temporale per dare vita all’esecutivo cittadino. In attesa della proclamazione dei consiglieri comunali di domani mattina, ancora in questi giorni si susseguono incontri, ragionamenti e sondaggi per capire chi possa avere il profilo giusto per ricoprire il ruolo di assessore. «Alta professionalità e melitesi», ripete Amente elencando alcuni dei criteri utili alla scelta.


Lo scoglio per fare andare ogni tassello al proprio posto è attualmente rappresentato dal rispetto delle quote rosa, ossia la rappresentanza in giunta di almeno il 40% di donne per un Comune superiore ai 5000 abitanti. Per la giunta melitese, tenendo fede alla ripartizione, ne occorrono almeno tre. Coinvolta di primo acchito nel rebus quote rosa è Melito Democratica, lista che decise di fuoriuscire dal Pd ed appoggiare l’attuale sindaco Amente. Nelle scorse ore un nome circolato è stato quello di Angela Guarino, la più votata di Melito Democratica. Guarino però appare restia ad accettare l’incarico, preferendo la presidenza del consiglio comunale.

Ma ciò resterà con ogni probabilità una velleità per la Guarino, dato che la poltrona di presidente dell’assise di via Salvatore Di Giacomo andrà a Nunzio Marrone di Obiettivo Melito, candidato consigliere più votato in assoluto e per il quale la carica è pronta in quanto Amente rispetterà la consuetudine di indicare come presidente del consiglio comunale proprio chi ha preso più preferenze di tutti gli altri.

Dunque, Angela Guarino resterà in consiglio comunale. Più chances sembra avere al momento l’altra donna di cui si ipotizzava ovvero Angela Arsenti in lizza con Stefano Capozzi, già assessore alle attività produttive di Venanzio Carpentieri. Rimanendo nell’ambito rappresentanza di genere, è oramai certo l’entrata in giunta di Rosa Cecere del Partito Socialista Italiano, la quale si dimetterà da consigliera permettendo l’ingresso del primo dei non eletti e cioè Paolo Chiantese. Un’altra donna che potrebbe entrare è Rosa Ferraro della lista Noi Moderati. Ma non escluso che alla fine tale forza indichi un altro nome, Giovanni Ferraro. Sicuri o quasi di diventare assessori sono il giornalista Luciano Mottola della civica Melito Nel Cuore, al quale andrebbe anche la carica di vicesindaco e Giuseppe Chiantese di Governo Civico. C’è riserbo invece sugli altri nomi, invece e, mancando al consiglio ancora una settimana, gli scenario restano aperti.

07/07/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.267 Anno 14
DOMENICA , 24 settembre 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube