VENERDÌ , 15 dicembre 2017
Flash News 24
Flash
LO SCONTRO IN AULA
Qualiano. Approda in Consiglio il Bilancio bocciato dai Revisori dei Conti: l'opposizione annuncia battaglia
di Antonio Sabbatino
consiglio comunale qualiano bocciato revisori conti

QUALIANO. Il Collegio dei Revisori dei Conti esprime parere negativo sugli equilibri di bilancio dell’anno 2016 che devono essere riconosciuti. Una mazzata non da poco per l’amministrazione di Ludovico De Luca che, se non riuscirà in consiglio ad approvare il provvedimento entro il prossimo 31 luglio, si avvierà verso la conclusione anticipata della consiliatura a circa un anno dalla scadenza naturale. Il Collegio, formato dal presidente Filomena Lazzazzera e dai membri Maria Donatella Roberto e Marcello Benincasa e riunitosi nei giorni scorsi per visionare gli atti relativi agli equilibri di bilancio, nell’esprimersi in merito con il parere numero 6 del 20/05/2017 ha rilevato come: «Il risultato di amministrazione – esercizio 2016 - era influenzato da una non corretta applicazione dei principi contabili e invitata l’Ente a provvedere con la massima urgenza al riaccertamento dei residui da parte dei singoli responsabili di settore e ad astenersi ad assumerei impegni salvo per spese obbligatorie imprescindibili il cui mancato sostenimento avrebbe potuto determinare un grave danno all’ente, attribuendo termine del 20/09/2017 per eseguire il riaccertamento dei residui attivi/passivi». In virtù di questo, «il Collegio, tenuto dei rilievi espressi esprime parere negativo sulla salvaguardia degli equilibri di bilancio».


Le opposizioni, dopo aver appreso del parere negativo del Collegio dei Revisori dei Conti, sono già sul piede di guerra e annunciano battaglia nel consiglio comunale previsto per oggi pomeriggio alle 15.30. «Oramai la maggioranza del sindaco è allo sbando, e il parere negativo dei Revisori dei Conti sugli equilibri di bilancio ne è l’ennesima riprova», affermano dalle minoranze a poche ora dalla celebrazione dell’assise. Proprio sul pericolo di scioglimento anticipato del consiglio comunale in caso di mancata approvazione dei debiti fuori bilancio entro il 31 luglio, l’articolo 193 del Testo Unico degli Enti Locali all’articolo 4, dice: «La mancata adozione, da parte dell’ente, dei provvedimenti di riequilibrio previsti dal presente articolo è equiparata ad ogni effetto alla mancata approvazione del bilancio di previsione di cui all’articolo 141, con applicazione della procedura prevista dal comma 2 del medesimo articolo».

24/07/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.349 Anno 14
VENERDÌ , 15 dicembre 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube