VENERDÌ , 15 dicembre 2017
Flash News 24
Flash
LA NUOVA CONVOCAZIONE DELL'ASSISE
Rinvio del Consiglio di Qualiano, la denuncia dell’opposizione: «Il sindaco temporeggia per convincere i riluttanti»
di REDAZIONE
consiglio comunale qualiano opposizione rinvio

QUALIANO. I Consiglieri di Minoranza denunciano alla cittadinanza ,al Prefetto e alle autorità competenti che: sono assolutamente inaccettabili le giustificazioni addotte dalla maggioranza consiliare per il rinvio della seduta del 24 Luglio in prima convocazione comunicate in aula con modi e tempi che si sono dimostrati essere preordinati. La mancanza dei microfoni e della strumentazione per la registrazione consueta e doverosa per l’occasione era inspiegabilmente mancante, come la documentazione e i fascicoli cartacei non presenti agli atti, alcuni dei quali trasmessi all’ultimo momento per le opportune conoscenze dei Consiglieri di Minoranza. Poiché la mancata approvazione del Documento Unico di Programmazione costituisce atto e presupposto indispensabile per l’approvazione del bilancio di previsione con conseguente Commissariamento e informativa contestualmente dell'avvenuto al Prefetto, perché avvii la procedura di scioglimento del consiglio , il Sindaco De Luca non avendo la Maggioranza numerica per l’approvazione del DUP, nella circostanza del rinvio, si inventa strategicamente di rinviare l’argomento. Tale spostamento del consiglio comunale avviene soltanto nel vano tentativo di temporeggiare per convincere alcuni riluttanti consiglieri dell’ ex Maggioranza a votare il Documento nonostante il parere sfavorevole e pesantemente negativo per le numerose criticità evidenziate dal Collegio dei Revisori con i pareri a verbale e depositati agli atti. I consiglieri di Minoranza denunciano con forza che con il rinvio del Consiglio Comunale è in atto un estremo tentativo con la tecnica collaudata dell’uso di artifizi procedurali, cartacei e contabili, per confondere le idee e convincere quel gruppo ristretto di consiglieri che potrebbe ancora essere disponibile a chiudere gli occhi ,turarsi il naso e sfidare con audacia e ardimento il Giudizio della Magistratura Contabile e salvare la traballante poltrona del Sindaco . I Consiglieri di Minoranza assicurano i cittadini e le autorità competenti, Prefetto e Corte dei Conti , che terranno alta la vigilanza e l’attenzione affinchè non ricadano sulle spalle e con futuri prelievi con le mani in tasca degli ignari contribuenti, il disastro economico e finanziario compiuto dall’amministrazione del sindaco De Luca ormai senza numeri e senza idee. Gli stessi consiglieri di minoranza ritengo assurdo che il nuovo Consiglio comunale sia stato convocato alle 8.00 del mattino. Il sindaco De Luca tenta in ogni modo di allontanare i cittadini dalla macchina amministrativa. Dopo aver impedito l'accesso alla casa comunale ora vuole impedire la partecipazione alle pubbliche discussioni relegando le medesime ad affari segreti.


Comunicato Stampa del consigliere Salvatore Onofaro, Giovanni Palma, Domenico Di Domenico, Giulio Cacciapuoti, Sabatino Franzese, Giuseppe Musella.

25/07/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.349 Anno 14
VENERDÌ , 15 dicembre 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube