MARTEDÌ , 12 dicembre 2017
Flash News 24
Flash
LE TENSIONI
Operatori ecologici senza stipendio, esplode la protesta al Comune di Sant'Antimo
di Antonio Sabbatino
poresta comune sant'antimo operatori ecologici senza stipendio

SANT'ANTIMO. Proteste al Comune di alcuni dipendenti del Consorzio Cite, che si occupa della raccolta dei rifiuti e della pulizia del territorio. Una decina di lavoratori, tuttora in agitazione, lamenta il mancato pagamento dell’ultimo stipendio oltre, per alcuni di essi, della quattordicesima. Al Municipio si sono vissuti momenti di tensione, con i lavoratori desiderosi di chiarimenti attraverso un incontro, poi avvenuto, con i rappresentanti dell’amministrazione comunale. Il contratto prevede il pagamento entro la decade che va dal 10 al 20 dello stipendio base del mese precedente cosa che, ed è questo l’oggetto della protesta per alcuni dei dipendenti Cite, non è ancora avvenuto nei tempi previsti scatenando le proteste. Ma come stanno attualmente le cose? La situazione si normalizzerà?


«Dopo alcune verifiche – fanno sapere fonti accreditate del governo cittadino del sindaco Aurelio Russo – abbiamo appurato che l’ultimo pagamento effettuato dalla ditta risale a lunedì 28 luglio. La ditta Cite svolge un servizio per il nostro Comune e pretendiamo che venga fatto al meglio. Al contrario, come già detto più volte, siamo pronti a multare e utilizzare tutti gli strumenti previsti dalla legge. Gli eventuali problemi relativi ad alcuni emolumenti, devono essere risolti all’interno della società. Il Comune non c’entra nulla». Per ciò che concerne invece le quattordicesime che alcuni lavoratori non si sono ancora visti corrispondere, la Cite si sarebbe impegnata a saldarle entro le prime settimane di agosto, placando gli animi infuocati di chi richiede il pagamento di quanto gli spetta. Già un mese fa si verificò la stessa scena: proteste al Comune di alcuni lavoratori, richieste di incontro e l’amministrazione pronta ad inoltrare denunce di interruzione di pubblico servizio qualora il meccanismo di raccolta rifiuti avesse subito qualche rallentamento.

01/08/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.346 Anno 14
MARTEDÌ , 12 dicembre 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube