GIOVEDÌ , 19 ottobre 2017
Flash News 24
Flash
LA DENUNCIA
VIDEO. Acqua torbida, aria irrespirabile e pesci morti a galla: scatta l'allarme a Lago Patria
di Guido Pianese

GIUGLIANO . Acqua torbida di colore marrone, schiuma, pesci morti ed altri che salgono a galla in cerca di ossigeno: è questa la fotografia che ha fatto scattare l'allarme nel Lago di Patria, tra Giugliano e, in parte, Castel Volturno. Le cause della strage che sta preoccupando i residenti, pare sia addebitata, in base alle prime indiscrezioni, ai discontinui lavori di dragaggio del lago, per non alterare la balneabilità del mare, abbinato al caldo torrido delle ultime settimane. Non è da scartare inoltre l'ipotesi scarichi abusivi. Insomma è disastrosa la carenza di ossigeno in acqua che sta portando i pesci verso la riva morti o che salgono a galla boccheggiando. Dal video, pubblicato sulla pagina Facebook "Varcaturo, Licola, Lago Patria", è evidente il preoccupante scenario dove sono visibili diversi cadaveri di animali attorno alle sponde del lago.


"Il problema grande non è adesso che i pesci iniziano a salire a galla ma tra due tre giorni,quando iniziano a marcire. Davvero si deve chiamare l'esercito,ve lo dice uno che nel 1981 ha alzato tonnellate di pesci morti dalle acque del Lago Patria. La colpa? Signori miei la colpa è vostra.....voi che abitate in ville lussuose e che ben sapete che le fogne di quelle ville scaricano in quelle acque da un ecosistema di per sé già molto delicato,interi parchi scaricano nel lago. E logicamente delle varie pseudo amministrazioni comunali che hanno negli anni permesso tutto ciò. Quindi zitti,fate un mea culpa e sorbitevi l'odore nauseante di quei poveri animali" ha spiegato un residente della zona. Intanto sotto il post una pioggia di commenti: " Le ville su quel lago, dove scaricano i reflui fognari? Ma la smettiamo di far finta di non sapere?"scrive una persona su Facebook. "Le ville su quel lago, dove scaricano i reflui fognari? Ma la smettiamo di far finta di non sapere?" scrive un altro utente. Insomma uno scenario allarmante che non ha lasciato indifferenti i residenti della zona

10/08/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.292 Anno 14
GIOVEDÌ , 19 ottobre 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube