MERCOLEDÌ , 23 agosto 2017
Flash News 24
Flash
TRE TRAGEDIE
Mare killer, il venerdì nero: 3 morti in un giorno. Agostino, Angelo ed Alessia annegati tra le onde del nostro litorale
di Guido Pianese

CAMPANIA. Un venerdì nero sulle spiagge campane. Nella giornata di oggi il bilancio è di 3 morti e 3 i feriti in mare. Angelo, Alessia e Agostino sono le tre vittime delle onde.

Il primo tragico incidente è avvenuto a Santa Maria di Castellabate, presso l'approdo de Le Gatte.A perdere la vita è stato Angelo Ferraioli, 51enne di Nocera Inferiore,. L'uomo è morto nel tentativo di salvare la figlia che stava in mare con un materassino. I feriti, seppure lievi, sono tre uomini della Guardia Costiera di San Marco di Castellabate, perché il gommone si è catapultato ed è finito a riva, sulla spiaggia di Marina Piccola. Inutili i tentativi di rianimare il turista 51enne, per il quale non c'è stato nulla da fare. Si attende l'arrivo del medico legale per l'esame esterno.

Poi la tragedia di Sorrento che ha visto la morte di Agostino Navarro, consigliere comunale del Pd di Volla. Gli uomini della Guardia Costiera di Castellammare coordinati dal Comandante C.F. (CP) Guglielmo Cassone, a seguito di segnalazione ricevuta presso la locale sala operativa dell’Ufficio Marittimo di Sorrento, intervenivano via mare e terra, al fine di soccorrere due bagnanti, un uomo e una donna, che non riuscivano a raggiungere la riva causa le avverse condimeteo. La motovedetta Guardia Costiera CP 542 e due mezzi privati, presenti in zona, giungevano dopo pochi minuti nello specchio acqueo antistante la zona “Pignatella” e la “Solara”, nel Comune di Sorrento. Veniva fin da subito richiesta alla Sala Operativa di Napoli, la disponibilità dell’elicottero della Guardia Costiera CP Nemo 1101, impegnato in attività di pattugliamento nel Golfo di Napoli, dirottato sull’area delle operazioni. Fin dall’inizio delle operazioni di recupero, le condizioni di salute dell’uomo sono apparse gravi, mentre la donna veniva recuperata in discrete condizioni di salute. Il personale del 118 intervenuto sul posto a seguito della segnalazione della sala operativa di Castellammare di Stabia, nonostante i ripetuti tentativi di rianimazione, dichiarava il decesso di tale Agostino Navarro, di anni 31, consigliere comunale a Volla, alle 11.50 circa.

Infine la tragedia di Alessia Piatti, la 18enne napoletana morta ad Ischia. La giovane era in vacanza sull'isola napoletana quando è morta per un arresto cardiocircolatorio causato da annegamento. Alessia, in compagnia di un amico, era sulla spiaggia di Cava Dell'Isola ma il suo corpo, trascinato dalla corrente, è stato ritrovato a Citara. Inutili i tentativi di rianimazione, Alessia era già senza vita. La morte della 18enne lascia sgomenti l'intera comunità ischitana ed il Rione Alto, il quartiere dove Alessia viveva. Era giovane e spensierata. Amava le foto e stare in buona compagnia. Una ragazza dai sani valori, semplice e con la testa sulle spalle. Il suo cuore era pieno di musica, la musica era per lei necessaria come l’aria.

11/08/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.235 Anno 14
MERCOLEDÌ , 23 agosto 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube