LUNEDÌ , 25 settembre 2017
Flash News 24
Flash
CRONACA
«Speriamo ora si svegli anche il Vesuvio». I post della vergogna dopo il terremoto ad Ischia. FOTO
di Antonio Sabbatino

NAPOLI. Vergognosi commenti da parte di alcuni soggetti sulla tragedia del terremoto ad Ischia. Dimostrando ancora una volta come l’intelligenza e la sensibilità siano privilegi da conquistarsi con sudore e fatica, in diversi non hanno nascosto la contentezza per il sisma di magnitudo 4 sull’isola verde. Sara scrive: «Speravamo nel Vesuvio, ma il terremoto va bene lo stesso», con tanto di emoticon divertita. Sulla stessa lunghezza d’onda un utente che si firma Carletto: «Speriamo si svegli il Vesuvio». Quando si dice, l’Italia unita…. A commentare i post c'è anche Alessandro, il quale s'interroga invece sulla potenza del terremoto di 3.6. Lui scrive "Per me hanno sbagliato è 6.3 e non 3.6", sottolinea Alessandro visto i danni che ci sono stati. Da parte sua non c'è nessuna volontà di infangare Ischia ed i napoletani ma piuttosto s'interroga come sia possibile che un terremoto così di lieve entità abbia fatto tutti questi danni.



22/08/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.268 Anno 14
LUNEDÌ , 25 settembre 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube