DOMENICA , 22 ottobre 2017
Flash News 24
Flash
CRONACA
Marano, buona notizia per i pendolari: in arrivo il bando di gara per il trasporto pubblico locale
di Antonio Sabbatino

MARANO. Arriva il bando di gara per il trasporto pubblico locale, altro settore giudicato carente. Il Comune ha apposto nel capitolato di gara somme per oltre 350.000 euro, al netto degli altri oneri ed iva esclusa, per mettere in circolazione mezzi che servano la cittadinanza nei propri spostamenti su un territorio vasto dove abitano oltre 60.000 abitanti. A seguire l’iter della gara sarà il Provveditorato alle Opere Pubbliche della Campania che vaglierà le offerte ed espleterà tutte le procedure di gara. Tra i requisiti richiesti per la partecipazione al bando, almeno un’esperienza pregressa di tre anni nel settore e l’utilizzazione di almeno tre bus per svolgere al meglio il servizio. Al momento non sono ancora quantificabili i tempi in cui la gara d’appalto sarà completata, ma non è un mistero che in questo caso la riduzione dei tempi possa rappresentare un vantaggio per il Comune e i cittadini. Oramai da tempo il trasporto pubblico locale appare allo stremo, figlio di tagli delle corse delle linee come il 164 dell’Anm e di pochi altri mezzi in dotazione al Comune.

È oramai oltre un anno che proprio il 164 ha smesso di circolare tra le strade maranesi. D’altronde l’Azienda Napoletana Mobilità è da tempo in forte crisi di liquidità, con corse soppresse un po’ ovunque nell’area metropolitana partenopea. Il 164 permetteva ai cittadini del territorio di raggiungere la metropolitana di Chiaiano e parte della zona ospedaliera. Cosa che ora è diventata soltanto una chimera. A soffrire di più, le zone periferiche come quelle di San Rocco, tagliate praticamente fuori. Più di una volta il commissario straordinario Antonio Reppucci ha ricevuto delegazioni di cittadini di quell’area. «Molti cittadini di queste zone – aveva ricordato il prefetto Reppucci – sono giunti al Comune segnalando i disagi soprattutto dopo la soppressione del 164 Allora, per cercare di risolvere per quanto in nostro potere la situazione, ho chiesto alla ditta Inbus (che si è occupata per anni del trasporto pubblico locale ndr.) di effettuare lo stesso giro che più o meno era prerogativa del 164. Certo, le corse non sono tante ma almeno tentiamo di venire incontro alle giuste esigenze delle fasce più esposte della popolazione locale». In attesa che ci sia la nuova assegnazione, non è escluso che lo stesso schema di cui è stata investita Inbus possa protrarsi ancora per mesi, visto che l’unica linea ancora attiva è il 165, con destinazione stazione della metropolitana linea 1 di Chiaiano.



22/09/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.295 Anno 14
DOMENICA , 22 ottobre 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube