DOMENICA , 22 ottobre 2017
Flash News 24
Flash
CRONACA
Catturato ras degli scissionisti di Melito, per la Procura «occultò il cadavere di Giò Arrivoli». LA FOTO
di REDAZIONE

MELITO. Arrestato dai carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna Mauro Marino, 38enne, di Marigliano, già noto alle FfOo e ritenuto attiguo al clan camorristico degli “Amato-Pagano” attivo prevalentemente a Melito di Napoli. A maggio del 2016, nell’ambito delle indagini sull’omicidio di Giovanna Arrivoli, fu fermato dagli stessi militari per occultamento di cadavere in concorso, con l’aggravante delle finalità mafiose.

E' stato raggiunto da un provvedimento emesso dal tribunale di napoli che gli revoca la sospensione di un ordine di carcerazione in forza del quale deve scontare circa 8 mesi di carcere per i reati di resistenza e lesioni aggravate a p.u.; i fatti risalgono al 2013, quando Marino oppose resistenza a una pattuglia di carabinieri. i militari lo hanno rintracciato presso un’abitazione di Castel Volturno dove si era trasferito per eludere l’esecuzione del provvedimento. tratto in arresto, è stato tradotto a Poggioreale. Il nome di Marino emerse l'anno scorso quando venne fermato con l’accusa di occultamento di cadavere aggravato dalle finalità mafiose. Sarebbe stato lui, secondo la Procura antimafia,a seppellire il corpo di Giovanna Arrivoli, detta “Giò”, la 41enne assassinata con tre colpi di pistola e sepolta a faccia in giù, la sera del 6 maggio, in un terreno alla periferia di Melito. Il caso sembra-va ormai a una svolta. Poi, in sede di convalida, ecco però arrivare la tegola sull’accusa: il gip di Nola spedisce l’indagato a casa per insussistenza di gravi indizi di colpevolezza. Le indagini sul delitto, nonostante la tenacia della Dda, finiscono per impantanarsi.Il movente resta un giallo, i veri colpevoli ancora ignoti. “Giò”, che comunque aveva saldato il proprio debito con la giustizia ormai dal 2012, potrebbe aver pagato con la vita le proprie ritrovate ambizioni da “capopiazza” .



08/10/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.295 Anno 14
DOMENICA , 22 ottobre 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube