GIOVEDÌ , 14 dicembre 2017
Flash News 24
Flash
CRONACA
Scoperto un capannone dove si fabbricava droga, cinque in manette: sono di Marano e Giugliano
di Antonio Mangione

MARANO. Una scoperta sensazionale quella fatta dai carabinieri di Sessa Aurunca a Minturno: un intero capannone adibito all'essiccazione e alla lavorazione della droga pronta poi per essere immessa sul mercato. In manette cinque persone: arrestati Michele De Vivo (36 anni) residente a Sessa Aurunca, Giovanni Simeoli di 48 anni di Giugliano, Giovanni Amoruso di Marano, Adriano Siciliano di 37 anni di Marano e Emilio Mazzarella di Marano il più giovane del gruppo di soli 19 anni.


I cinque (tutti difesi dall'avvocato Luca Gili) sono stati rinchiusi nel carcere di Cassino. I carabinieri hanno inoltre sequestrato materiale per l'essiccazione della droga e 800 piantine di marijuana.

11/10/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.348 Anno 14
GIOVEDÌ , 14 dicembre 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube