MARTEDÌ , 17 ottobre 2017
Flash News 24
Flash
IL CASO
Scambio di neonate in una clinica campana. La struttura si giustifica: «E' stato solo un errore umano»
di Matteo Giuliani

AVELLINO. Ha creato non poco scalpore la denuncia di due genitori di Avellino che si sono rivolti alla questura irpina per segnalare uno scambio di neonati in una clinica della città. Uno scambio di cui, fortunatamente, se ne è accorto prontamente il padre di una delle due neonate e che ha riportato le legittime figlie nelle altrettanto legittime braccia materne. Uno scambio durato due giorni: 48 ore in cui le due mamme hanno allattato bambine non loro. «Lo scambio accidentale delle due neonate, prontamente identificato e corretto, è avvenuto nel corso della regolare degenza delle pazienti, che sono state dimesse il giorno 12 ottobre scorso con le figlie legittime», ha dichiarato in una nota il professor Vittorio Fineschi, presidente del Comitato valutazione sinistri della Casa di Cura «Malzoni» di Avellino. Il professore ha inoltre aggiunto che il tutto è da imputare ad una «erronea lettura del codice identificativo» e ad un errore umano. Uno sbaglio a cui, fortunatamente, è stato posto rimedio grazie all'applicazione delle procedure di identificazione che hanno permesso alle due madri di uscire dalla struttura con le rispettive bambine.



13/10/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.290 Anno 14
MARTEDÌ , 17 ottobre 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube