SABATO , 18 novembre 2017
Flash News 24
Flash
CRONACA
Imprenditoria e camorra, chiesto il giudizio immediato per i fratelli Cesaro
di REDAZIONE

MARANO. La procura di Napoli ha chiesto il giudizio immediato per Aniello e Raffaele Cesaro, fratelli dell’ex presidente della Provinca di Napoli Luigi Cesaro. L’accusa è pesantissima: 416 bis, ossia associazione a delinquere di stampo camorristico.
L'inchiesta è quella riguardante l'area Pip di Marano, su cui secondo gli inquirenti i pm Mariella Di Mauro e Giuseppe Visone, coordinati dall’aggiunto Giuseppe Borrelli, i due fratelli Cesaro avrebbero messo le mani con l'aiuto dei clan della zona Polverino-Nuvoletta-Orlando.



01/11/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.322 Anno 14
SABATO , 18 novembre 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube