VENERDÌ , 15 dicembre 2017
Flash News 24
Flash
LE INDAGINI
Il giallo di Battista Riccio, carabinieri e DDA setacciano l'area dove fu trovata l'auto bruciata
di Ivan Marino

GIUGLIANO. Proseguono le ricerche di Battista Riccio, il 36enne di Giugliano scomparso nel nulla lo scorso 22 settembre. Questa mattina i carabinieri di Giugliano, su richiesta della DDA, hanno setacciato in lungo e largo l'area dove fu ritrovata la Clio nera dell'uomo, completamente carbonizzata: un terreno sul litorale Domizio, zona Castel Volturno. Contemporaneamente è stata fatta arrivare sul posto anche una ruspa poichè proprio in quell'area una testimone ha dichiarato che avrebbe visto scavare nei giorni precedenti. Circa una quindicina i militari impegnati nell'operazione. Per ora non è esclusa


nessuna pista, ma una delle ipotesi più accreditate è che si possa trattare di un caso di lupara bianca.

08/11/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.349 Anno 14
VENERDÌ , 15 dicembre 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube