DOMENICA , 19 novembre 2017
Flash News 24
Flash
ARTE
Da Giugliano a Venezia, le opere dell'artista Cinzia Orabona nella rassegna 'Grazie Italia'
di Ivana Ciccarelli

GIUGLIANO. Da Giugliano a Venezia per partecipare all’ennesima importantissima mostra d’arte: è questo l’ultimo degli innumerevoli successi di Cinzia Orabona, pittrice ed artista di Giugliano, che in queste settimane ha in esposizione presso lo storico Palazzo Albrizzi Capello un’opera d’arte che ha suscitato forte attenzione da parte di famigerati critici del panorama artistico nazionale. ‘Immagine attività mentale di artista’- è il titolo della stampa digitale selezionata dapprima per la Triennale di Roma e poi per ‘Grazie Italia’, rassegna che si svolgerà fino al 26 novembre nelle Gallerie del mirabile Palazzo vicino Piazza San Marco, ospitante al contempo uno dei padiglioni della stessa Biennale.
Il Self portrait scelto per la rassegna d’arte di Gianni Dunill e Stefania Pieralice , è un autoscatto dell’artista che nel corso della sua carriera di pittrice si è occupata anche di fotografia. Dall’esperienza fotografica in qualità di allieva di Mimmo Iodice, Cinzia Orabona ha impressionato il suo capo e mediante un fotomontaggio ha raffigurato l’incessante attività della mente di un’artista. Anche la collana indossata dalla protagonista della stampa digitale è stata creata da Cinzia, che ha rappresentato mediante una tecnica innovativa una testa ed un’ pentagramma. “ Nella mia pittura cerco di imprimere creatività ed energia e mentre sono all’opera interagisco spesso con la musica”- chiosa Cinzia, laureata con 110 e lode all’Accademia Belle Arti di Napoli.


Una vita a colori la sua trascorsa tra una pennellata e l’altra in una stanza divenuta il suo laboratorio. Un luogo magico ed incontaminato che ha raccolto i pensieri, le impressioni, e la sensibilità di una bambina di soli sei anni divenuta oggi pittrice talentuosa.
La passione per la pittura e l’arte in ogni sua forma hanno portato l’artista ad ampliare i confini e confrontarsi con ampie ed in interessanti realtà. Tanti i premi ed i riconoscimenti ricevuti nel corso degli anni grazie a capolavori esposti in tutto il mondo. Da Londra a Marrakech passando per le principali città italiane: diversi i dipinti esposti per esprimere emozioni su tela. Proprio in queste ore, l’artista giuglianese ha ricevuto un attestato di merito da Daniele Radini Tedeschi curatore alla 57°Biennale di Venezia, Padiglione Guatemala. Il maestro e critico d’arte ha conferito il riconoscimento chiosando: “ Per la creatività dell’artista resa sensibile da emancipazione culturale”.
Ennesima soddisfazione per l’intera città di Giugliano, che sporadicamente, grazie alla dedizione e all’impegno di alcuni, riesce a farsi riconoscere per bellezza e talento.

14/11/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.323 Anno 14
DOMENICA , 19 novembre 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube