GIOVEDÌ , 14 dicembre 2017
Flash News 24
Flash
POLITICA
Qualiano e Calvizzano pronte ad accendere le telecamere, messe anche al confine con Villaricca
di REDAZIONE
qualiano calvizzano telecamere

QUALIANO. Firmato il contratto del progetto “FireFreeLand”, che porterà la realizzazione di un sistema di videosorveglianza sul territorio di Qualiano. La posa del primo palo di supporto, per la relativa telecamera è fissata a Venerdì 1 Dicembre 2017, che segnerà l’ennesima storica data per il territorio e per l’Amministrazione De Luca. “Piazzeremo le telecamere, per monitorare quelle aree del territorio dove c’è una maggiore incidenza di abbandono di rifiuti sia domestici, che di lavoro. Beccheremo chi fino ad ora non si è adeguato a conferire in modo corretto.– ricorda il sindaco Ludovico De Luca- Ma voglio ancora una volta sottolineare che la presenza delle telecamere sul territorio comunale, sarà un deterrente anche per la micro e macro-delinquenza, perché il sistema sarà collegato con le centrali delle Forze dell’Ordine, che potranno in caso di necessità, fare tutte le verifiche ed acquisire i filmati.- poi conclude- Con un territorio più controllato, sarà più difficile sotto gli occhi delle telecamere commettere illeciti e se dovessero accadere azioni delinquenziali, le immagini delle telecamere saranno uno strumento in più per il lavoro delle Forze dell’Ordine. Mi auguro che i cittadini si sentano davvero più sicuri.”


Dunque, a partire dal prossimo primo Dicembre, personale della Inpowergroup, l’azienda aggiudicataria dell’appalto, installerà gli occhi elettronici, che controlleranno punti strategici del territorio di Qualiano, per impedire lo smaltimento illegale di rifiuti attraverso roghi, in luoghi pubblici e privati da attenzionare particolarmente. Ricordiamo che il progetto “FireFreeLand” rientra nel “FSC 20007-2013. Accordo di Programma Quadro “Terra dei Fuochi” sottoscritto in data 20/01/2016 tra la Regione Campania, l’Agenzia per la Coesione Territoriale ed il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Criteri ed indirizzo per la realizzazione delle Opere finanziate, debitamente firmato e registrato”. Il decreto ha destinato a Qualiano ed a Calvizzano un finanziamento di €499.346,53 finalizzato alle attività di prevenzione, controllo e rimozione dei rifiuti volte alla risoluzione dei fenomeni dell’abbandono selvaggio.

Limite dei Cavalli, Grande Viabilità, Pozzonuovo, via Alveo dei Camaldoli, via Maione, via Palumbo, via Vallefuoco incrocio via Salicelle, l’Area dei Campi da Tennis, Area Italiamare sono alcune delle zone ove verranno posizionate le telecamere necessarie a monitorare quelle aree del territorio dove ancora persiste una maggiore incidenza di abbandono di rifiuti e scarti, nonostante i passi da gigante che Qualiano ed i suoi cittadini hanno fatto nel settore ambiente. Insieme a Calvizzano, verrà monitorata anche la “via di Candida”, mentre con Campania Ambiente le zone limitrofe a via Sambuco, che ricordiamo essere strada di confine tra il Comune di Villaricca e Qualiano ed oggetto di sversamenti indiscriminati. Anche il Comando di Polizia Municipale ha individuato dei punti a rischio, dove installare altre telecamere ed alla fine in tutto, saranno circa una ventina le videocamere che controlleranno Qualiano. Le telecamere saranno, quindi, altri occhi in più sul territorio e multe salate per coloro che verranno “beccati” a sversare rifiuti e commettere reati.

22/11/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.348 Anno 14
GIOVEDÌ , 14 dicembre 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube