LUNEDÌ , 11 dicembre 2017
Flash News 24
Flash
CALCIO VIOLENTO
Mondragone-Giugliano, finale al veleno: botta e risposta 'social' tra i presidenti delle due società
di Domenico Colantuono

GIUGLIANO . La gara di sabato tra Mondragone e Giugliano, purtroppo non è terminata al triplice fischio del direttore di gara ma è continuata anche fuori. Il presidente del Mondragone Fabio Del Prete ha condannato il comportamento dei tifosi del Giugliano definendoli violenti:"In merito a quanto accaduto al termine della gara tra Mondragone e Giugliano, come presidente del Mondragone rendo pubblico il mio pensiero. Accetto le scuse del presidente Salvatore Sestile persona perbene e squisita in questo mondo del calcio. Condanniamo da sempre in generale ogni episodio di incitamento alla violenza in quanto il calcio deve riportare allo stadio le famiglie e i bambini. Le tifoserie violente in generale devono essere allontanate dalle forze dell’ordine dai campi di calcio. Dobbiamo fare aggregazione. Oggi al termine dell’incontro i nostri tifosi sono rimasti in tribuna impossibilitati ad uscire perché all’esterno avvenivano tafferugli, lanci di pietre . Un gesto di uno sconsiderato oggi poteva finire nel peggiore dei modi. Mi rivolgo con un appello alle forze dell’ordine garantendo una maggiore sicurezza per noi che siamo all’interno dello stadio. La società dell’ASD MONDRAGONE si dice mortificata dell’accaduto chiedendo scusa ai bambini, genitori e tifosi presenti oggi." Non si è fatta attendere la replica del patron gialloblù Salvatore Sestile che ha espresso attraverso la pagina ufficiale Facebook, tutta la sua amarezza a seguito dell'aggressione ricevuta, durante le interviste post gara, da alcuni tifosi del Mondragone e di essere decisamente deluso da tale "accoglienza". Ecco le parole del numero uno gialloblù:"Da patron del Giugliano Calcio ringrazio per


la squisita accoglienza il presidente del Mondragone Calcio Fabio Del Prete persona amabile e squisita in questo mondo di calcio malato. Come mio obiettivo principale condanno da sempre ogni episodio di violenza sia calcistica che extra calcistica. Per quanto riguarda il comunicato dello stesso presidente Fabio Del Prete faccio presente che le tifoserie violente come da lui stesso detto vanno allontanate dal calcio e siamo per la forma di aggregazione . Oggi nell’espletare le interviste di fine gara sono stato letteralmente e verbalmente aggredito da una cinquantina di tifosi locali entrati arbitrariamente nello spazio antistante gli spogliatoi e riservato alle interviste. Sono stato vittima di insulti vari che solo la tempestiva lealtà e correttezza dei cronisti presenti ha evitato il peggio proteggendomi in quei momenti. Ricordo a tutti che quando gioca in casa il Giugliano Calcio sono presenti steward e forze dell’ordine per esercitare tutela ai tesserati delle squadre ospiti cosa che non abbiamo ricevuto oggi a Mondragone. Questo vile gesto sconsiderato oggi poteva finire in uno spiacevole episodio non bello per il calcio. Tutto ciò ha fatto sì che i tifosi del Giugliano si sono precipitati davanti agli ingressi degli spogliatoi controllati da 2 pattuglie di carabinieri. Rivolgo un appello ai carabinieri e forze dell’ordine affinché le squadre ospitate in stadi a rischio come quello di Mondragone siano maggiormente tutelate. La società Giugliano Calcio si dice dispiaciuta per la vile aggressione ricevuta e la mancata tutela di tutti i tesserati gialloblù. Non c’è stata nessuna aggressione né con spranghe né con pietre. Vince ancora una volta il calcio malato e strumentalizzato. Mi dispiace per i buoni rapporti che credevo ci fossero tra i dirigenti delle due compagini. Basta con le strumentalizzazioni sleali!!!!". Un botta e risposta che ha rovinato il clima di festa e reciproco rispetto che c'era ad inizio partita.

27/11/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.345 Anno 14
LUNEDÌ , 11 dicembre 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube