VENERDÌ , 15 dicembre 2017
Flash News 24
Flash
L'INIZIATIVA
Giugliano. Lotta alla dispersione scolastica, progetto Ri.me.di al Terzo Circolo Didattico
di Gennaro Cuozzo

GIUGLIANO. Partirà il 12 Dicembre il Progetto RI.ME.DI organizzato dal 3° Circolo Didattico di Giugliano attraverso l’utilizzo di fondi europei ottenuti tramite partecipazione ai bandi P.O.N. Nato da un’idea delle assistenti dirigenziali dell’istituto, Tiziana Buono e Lucia Pommella, il progetto si pone come vero e proprio strumento di prevenzione primaria sociale sul territorio, anche se per un tempo limitato.
Al progetto parteciperanno infatti 180-200 bambini della scuola primaria e saranno coinvolte sia la sede centrale di via S.Rocco sia quella succursale di via Colonne, entrambe site in due zone di Giugliano dove il disagio sociale colpisce proprio questa fascia d’età per vari motivi, come afferma la stessa Tiziana Buono: "Il Progetto si chiama RI.ME.DI. proprio perché attraverso esso vogliamo porre un rimedio al disagio sociale e culturale in cui vivono i bambini del centro storico e degli edifici popolari che afferiscono nelle nostre scuole. Sia via Colonne che il centro storico sono zone in cui si vive un degrado culturale e sociale oltre che economico, e tale condizione va a colpire di più i bambini della scuola primaria che data l'età ancora non sono del tutto definiti dal punto di vista socio-culturale e subiscono l’influenza negativa del contesto che li circonda. Per questo, dato che la nostra utenza è fatta per la maggior parte proprio da questi bambini, abbiamo deciso di partecipare al bando P.O.N con otto progetti che alla fine sono risultati vincitori".


Gli otto progetti saranno ripartiti equamente tra i due poli dell’istituto e saranno così costituiti: due progetti riguarderanno lo sport (il calcio) , uno l’arte, uno la musica, uno la logica e la matematica, un altro l’italiano, uno l’inglese (e si chiamerà English storytelling) e, infine, ce ne sarà uno che riguarderà la cittadinanza attiva durante il quale i bambini frequenteranno il Municipio di Giugliano e potranno assistere al lavoro dei consiglieri comunali.
Per quanto concerne la parte didattica dei vari progetti, essa sarà curata da diverse professionalità di alto profilo scelte attraverso bandi emanati appositamente dalla dirigenza scolastica. A titolo d’esempio, l’insegnante di musica sarà una violinista solista dell’orchestra della RAI mentre la maestra di matematica sarà una ricercatrice della società italiana di scienze matematiche e fisiche (Matesis). Insomma, come la stessa co-ideatrice del progetto T. Buono afferma, ci sono tutti i presupposti per far sì che questo progetto sia un trampolino di lancio per una realtà territoriale a più ampio respiro:"Spero che questo progetto, che durerà sino alla metà di febbraio e che si terrà ben due volte alla settimana (il martedì e il giovedì dalle 13.30 alle 16.30), sia un trampolino di lancio per questi bambini che sono dei giovani talenti ma che debbono avere una chance concreta per poter cambiare il loro futuro. Ma soprattutto vogliamo offrigli la possibilità di stare il meno tempo possibile in mezzo alla strada onde evitare di frequentare luoghi e di imbattersi in situazioni che potrebbero portarli a prendere una brutta strada. Noi contiamo di offrire questa chance ma soprattutto di coinvolgere il più possibile i genitori di questi ragazzi.
In tal senso pensiamo di organizzare una manifestazione conclusiva alla quale i genitori potranno assistere ai progressi ottenuti dai loro figli. Abbiamo lanciato altri progetti che sono al vaglio del P.O.N e che speriamo vincano il bando così da prolungare la durata delle attività. Ringraziamo lo staff e il direttore, l’ingegnere Giuseppe Nucera, per aver fortemente creduto nel progetto e per aver dato una grande mano affinché esso si realizzasse". La coopresponsabile del progetto Tiziana Buono, ha partecipato attivamente ai primi anni del Progetto Scampia che ha già aiutato parecchi bambini ad uscire da situazioni difficili ma che soprattutto rappresenta uno dei primi progetti volti alla prevenzione primaria sociale in ambito minorile.

07/12/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.349 Anno 14
VENERDÌ , 15 dicembre 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube