MARTEDÌ , 16 gennaio 2018
Flash News 24
Flash
GLI EVENTI DEL NATALE
Luminarie. Giugliano 'spendacciona'. Melito, Mugnano, Marano e Villaricca risparmiano. S. Antimo e Calvizzano 'spente'
di Antonio Sabbatino

AREA GIUGLIANESE. Si anima a poco a poco l'atmosfera natalizia nelle città del comprensorio Nord. Le varie amministrazioni locali hanno annunciato gli eventi per il Natale 2017 sui loro territori, mentre non mancano i ritardi e le polemiche per l'installazione delle luminarie, garantite grazie anche all'ausilio dei commercianti locali.
A Giugliano, dove il governo cittadino guidato da Antonio Poziello ha stanziato una cifra superiore ai 330.000 euro, verrà completata stamattina l'attivazione delle luci natalizie nel centro cittadino. Nei giorni scorsi sui social non sono mancate le critiche per aver "bucato'' la tradizionale accensione delle luminarie nel giorno dell'Immacolata. Tra le iniziative in programma, la sfilata dei "Pistonieri di Santa Maria del Rovo'' con in scena abiti d'epoca, sbandieratori, spade, picche e archibugi. Tra gli artisti ad esibirsi, Eugenio Bennato e Salvatore Mauriello della Nuova Compagnia di Canto Popolare che si esibirà con Benedetto Casillo nela tradizionale cantata dei pastori. Ci sarà anche una pista di pattinaggio a piazza Matteotti. Spazio anche per la celebrazione di Gianbattista Basile con le fiabe declamate dall'attore e regista Massimo Andrei. «Da qui al 6 gennaio ci saranno tanti eventi che allieteranno le giornate del periodo natalizio», le parole del primo cittadino.


Ritardi per le installazioni delle luminarie anche nella città di Sant'Antimo, dove però ora l'assessore ai lavori pubblici Nicola Marzocchella annuncia: «A partire da venerdì 15 dicembre, si accenderanno le luci natalizie per le principali vie principali della nostra città. L'allestimento degli addobbi luminosi - aggiune Marzocchella - previsti da capitolato, per la data dell'8 dicembre, ha subito, purtroppo, un lieve ritardo, determinato da un disservizio riconducibile alla ditta aggiudicante dell'appalto. Ancora pochi giorni d'attesa e poi, mille luci ad incorniciare questo Natale ricco di attrazioni ed eventi».

Tradizione rispettata invece a Qualiano, dove nella data dell'8 dicembre sono state illuminate le principali strade del territorio ed accese alberi di Natale luminose. Parallelamente, nello scorso weekend si sono tenuti i primi eventi dedicati ai bambini. «Il Comune - le dichiarazioni del sindaco Ludovico De Luca - non può spendere cifre blu, per le luminarie, perchè vi sono tante emergenze in questo paese e perchè pensiamo che i veri valori di questa festa siano altri».

A Melito l'amministrazione di Antonio Amente ha destinato una cifra di 16.500 per le manifestazioni del Natale 2017. L'8 dicembre, l'accensione dell'albero e delle luminarie. «Ci saranno tanti eventi per questo Natale, festeggiamenti che affronteremo con tanto entusiasmo. Sebbene non ci siano soldi, abbiamo trovato risorse per mettere su un calendario di tutto rispetto» afferma il sindaco.

Attenzione alla spending review invece a Marano, Comune commissariato per mafia. La triade che attualmente regge le sorti del municipio di corso Umberto I ha garantito le luminarie ma gli eventi, proprio per le difficili condizioni economiche, saranno di numero esiguo.

Luci natalizie nelle principali arterie cittadine anche a Villaricca, garantite dal Comune guidato dalla sindaca Maria Rosaria Punzo.

Ad organizzare a Mugnano gli eventi per il Natale 2017 l’amministrazione comunale in collaborazione con le associazioni, le Pro loco e le parrocchie del territorio. Le iniziative, andranno avanti sino al prossimo 7 gennaio. Dai Concerti di Natale alla Natività Art, dal Villaggio di Babbo Natale al Presepe Vivente; dagli Spettacoli di Natale con i rapper agli eventi per la Befana fino ad arrivare alle manifestazioni sportive, il calendario sarà vario. Il primo cittadino Luigi Sarnataro tiene a sottolineare come «quest’anno» si sia «impegnato in prima persona per regalare ai cittadini di Mugnano un Natale più intenso da vivere nella propria città. Proprio per questo, oltre ad aver installato per la prima volta le tradizionali luminarie con largo anticipo, ho tenuto una serie di incontri con le realtà associative, le parrocchie e i rappresentanti dei commercianti per creare un programma comune, che non crei disagi ma al contrario possa rivitalizzare il nostro paese».

Nessuna luminaria istallata invece a Calvizzano. In forse, almeno in questo momento, anche gli eventi.

12/12/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.16 Anno 15
MARTEDÌ , 16 gennaio 2018
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube