GIOVEDÌ , 18 gennaio 2018
Flash News 24
Flash
POLITICA
Il Consiglio di Villaricca approva 5 variazioni al Bilancio, pesano i «No» dei Revisori: critiche dall'opposizione
di Alessandro Caracciolo
consiglio villaricca bilancio

VILLARICCA. Ieri la maggioranza del sindaco Maria Rosaria Punzo ha ratificato cinque variazioni al bilancio comunale, quattro delle quali hanno ricevuto il parere negativo del Collegio dei Revisori dei Conti. L'opposizione ha sottolineato il pronunciamento dell'organo di controllo: “Continuano a dare pareri negativi anche quando si tratta di semplici variazioni perché la situazione dell’ente è deficitaria. Infatti sottolineano che queste spese non sono necessarie poiché l’ente è in predissesto, quindi non si possono fare anticipazioni di cassa – ha dichiarato il consigliere del Movimento Cinque Stelle Luigi Nave – In tempi di crisi è difficile amministrare, non pensiamo che questa consiliatura possa durate dopo la presentazione del piano di riequilibrio pluriennale”


“Quasi tutte le variazioni di bilancio sono state bocciate dai Revisori dei Conti con i quali manca il dialogo. Hanno approvato una delibera per la navetta che ha viaggiato per tre mesi senza copertura finanziaria perchè mancava la proroga del servizio: non sappiamo chi la pagherà. – ha dichiarato il consigliere Giovanni Granata della lista Villaricca Democratica - Hanno votato una delibera in cui si stabilisce di far svolgere le attività nel Palazzo di Città ( ex Palazzo Baronale ndr), che può contenere un massimo di 99 persone così come stabilito dall’Ufficio Tecnico. Decidono di iniziare i lavori nell’ex ufficio tributi di via Napoli che costeranno 70 mila euro, ma ricordo che la struttura non è capiente ed ha problemi del parcheggio”.

Il consigliere di Francesco Maisto ha difeso le scelte della maggioranza: “Abbiamo votato compatti tutte le delibere, spiegando le motivazioni che ci trovano in dissenso con il parere dei Revisori. Tutti i capisettori che erano interessati dalle variazioni hanno dato una maggiori spiegazioni: è un bene che ci sia un Collegio così puntiglioso. - conclude l'esponente di ApertaMente - In questa fase dobbiamo votare dei provvedimenti per servizi indispensabili come la navetta comunale, sarebbe assurdo bloccarla alla luce di tutte le battaglie politiche fatte negli scorsi anni. Bisognava solo spostare i soldi da un capitolo ad un altro, non abbiamo fatto variazioni senza copertura finanziaria”.

20/12/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.18 Anno 15
GIOVEDÌ , 18 gennaio 2018
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube