GIOVEDÌ , 18 gennaio 2018
Flash News 24
Flash
IL SINDACO: "NON VI È TRACCIA DEL SUO OPERATO IN 6 ANNI DA PRIMO CITTADINO. GIUDICHERANNO I MELITESI"
Amente replica a Carpentieri: La mia squadra è negli spogliatoi? La sua non si è neanche iscritta al campionato»
Melito, il sindaco Amente replica a Carpentieri:«La mia squadra è rimasta negli spogliatoi? La sua non si è mai iscritta al campionato. Fossi in lui mi vergognerei»
di Antonio Sabbatino

Melito. «Se Carpentieri dice che la mia squadra sino ad ora è rimasta negli spogliatoi, la sua per ben 6 anni non s’è proprio iscritta al campionato». È la sferzante replica del primo cittadino Antonio Amente all’ex sindaco Venanzio Carpentieri dopo il giudizio sulla giunta tutt’altro lusinghiero da parte dell’attuale consigliere comunale Pd. Amente, aveva detto ieri Carpentieri nella conferenza stampa nella sede Pd per spiegare i motivi che l’hanno indotto a non condividere il documento d’accusa alla giunta in carica con le altre opposizioni, «ha sempre detto di sentirsi un allenatore di una squadra di giovani. Restando nella metafora calcistica, la squadra da lui allenata è rimasta negli spogliatoi. Lo slogan utilizzato in campagna elettorale da Amente era: “Il meglio è arrivato’’. Visti i risultati, siamo lontani anche solo dal percepirlo».
Non piacciono ad Amente gli attacchi del rivale politico di sempre ed anzi rincara la dose: «Carpentieri è stato per più di un lustro sindaco di Melito, è stato segretario metropolitano del primo partito d’Italia della terza città d’Italia: con queste premesse avrebbe dovuto spiccare il volo per una brillante carriera politica ed invece i suoi mancati risultati sono sotto gli occhi di tutti. Quando ho saputo delle sue dichiarazioni, sono scoppiato letteralmente a ridere». Uno dei tormentoni di queste settimane, è l’ipotesi della nascita sul territorio di una cittadella sportiva del Calcio Napoli. «Questa storia – l’attacco di Carpentieri - rievoca quelle del Superenalotto o dei posti per i loculi al cimitero (noi rifacemmo il bando nel 2011). Non vorremmo fossero armi di distrazione di massa per fidelizzare gli elettori in vista di imminenti scadenze elettorali con un utilizzo improprio dei poteri dell’Ente». Anche qui, non si fa attendere la replica di Amente. «Carpentieri dimostra di non conoscere la realtà dei fatti. È stato il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis a parlare insistentemente del progetto. Ci sentiamo spesso con Aurelio e non è affatto una boutade». Il sindaco fa sapere che nelle prossime settimane diramerà i risultati ottenuti dalla sua amministrazione nei primi 5 mesi. «Ma non è affatto una replica a Carpentieri o alle altre opposizioni. Non ci interessano quello che loro dicono, noi andiamo avanti per la nostra strada».



06/01/2018
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.18 Anno 15
GIOVEDÌ , 18 gennaio 2018
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube