MARTEDÌ , 16 gennaio 2018
Flash News 24
Flash
VERSO LE ELEZIONI
Assediato il collegio giuglianese per le politiche. Uscenti, new entry e vecchie glorie cercano spazio
di REDAZIONE

GIUGLIANO . Stringono i tempi per la presentazione delle candidature in vista delle imminenti elezioni politiche. C'è fermento, e non potrebbe essere altrimenti, in queste ore dove da destra e sinistra rimbalzano nomi più o meno accreditati di papabili deputati.
Grossa attenzione è concentrata nel collegio 1 di Campania 1 che raccoglie i comuni di Calvizzano, Casandrino, Giugliano in Campania, Melito di Napoli, Mugnano di Napoli, Qualiano, Sant’Antimo e Villaricca dove la lotta per un posto al sole all'uninominale è più agguerrita che mai. Sgomita in queste ore Michele Schiano di Visconti. L'ex sindaco di Qualiano punta a capeggiare la coalizione di centrodestra in rappresentanza della Quarta Gamba. Il consigliere regionale è da tempo in campagna elettorale ma i giochi a destra sono ancora apertissimi. Praticamente impossibile che il suo avversario interno possa essere Armando Cesaro. Le quotazioni del collega di Palazzo Santa Lucia sono in ribasso, mentre ha ripreso quota papà Gigino che sarebbe schierato in prima posizione nel più vasto collegio proporzionale o immediatamente dietro Mara Carfagna.
Sempre in Forza Italia al proporzionale potrebbero trovare spazio i primi dei non eletti in Regione, Mafalda Amente (Melito) e Francesco Guarino (Villaricca), ed anche il consigliere comunale di Giugliano Alfonso Sequino. Acerra, Brusciano, Caivano, Calsanuovo di Napoli, Castello di Cisterna, Mariglianella, Marigliano, Pomigliano d’Arco, San Vitaliano, Scisciano, Volla, Afragola, Arzano, Cardito, Casavatore, Casoria, Crispano, Frattamaggiore, Frattaminore, Grumo Nevano, Bacoli, Barano d’Ischia, Casamicciola Terme, Forio, Ischia, Lacco Ameno, Marano di Napoli, Monte di Procida, Pozzuoli, Procida, Quarto, Serrara Fontana, un territorio vastissimo che al proporzionale dovrebbe vedere ai nastri di partenza anche il villaricchese Lello Topo. Il consigliere regionale del Pd appare blindato, mentre più in salita sembra essere il percorso che riporterebbe a Roma la democrat giuglianese Giovanna Palma. Cerca spazio nel Partito democratico per il collegio uninominale giuglianese l'ex sindaco di Mugnano Giovanni Porcelli, politico vicino al governatore Vincenzo De Luca. Non sarà facile per Porcelli, visto che l'dea uninominale stuzzica


anche il 'vicino di casa' Topo e potrebbe anche non essere una questione interna al Pd. Gli alleati reclamano spazio e questo potrebbe essere concesso proprio nel giuglianese.
Calvizzano sarà invece rappresentata al proporzionale dove il giovane Biagio Sequino seguirà il sogno romano con la Lega di Salvini, mentre Liberi e Uguali punterà, sempre al proporzionale, sull'ex primo cittadino di Bacoli Josi Gerardo Della Ragione e sulla parlamentare uscente Michela Rostan (Melito). Con Pietro Grasso potrebbe esserci anche Arcangelo Palumbo, già presidente del Pd giuglianese e papà del consigliere comunale Agostino. Perde terreno, invece, da Casoria la candidatura del vicepresidente del consiglio regionale campano Tommaso Casillo, mentre si giocherà la sue carte, in divisa Pd, il senatore uscente Pasquale Sollo (Casavatore) che potrebbe passare alla Camera. Per quanta riguarda il Movimento 5 Stelle, il parlamentare uscente Salvatore Micillo (Giugliano) sarà della partita, con un posto blindato al proporzionale. Sempre da Giugliano potrebbero rimpinguare la flotta del m5s qualcuno dei giuglianesi iscritti al blog di Beppe Grillo in corsa alle parlamentarie, pare più di dieci, la cui candidatura dovrà passare al vaglio della procedura del movimento pentastellato.
Si lavora anche in casa Potere al Popolo per la presentazione di una lista sia al proporzionale e maggioritario, mentre Fratelli d'Italia ha ufficialmente chiuso a nuove entrate: per le candidature si punterà soltanto su militanti di medio-lungo corso.
Voci insistenti danno per quasi certa la candidatura alle prossime elezioni politiche dei consiglieri comunali di Sant’Antimo Corrado Chiariello e Ivana Tarantino in orbita centro destra. Da quanto trapela, l'ex candidato sindaco e la consigliera comunale sono in corsa per rappresentare al proporzionale una lista di appoggio a Forza Italia.
A Marano, invece, continua a restare a galla la candidatura dell'ex consigliere regionale Biagio Iacolare. Per lui spazio nella Quarta Gamba al proporzionale, ma non è ancora tramontata l'idea della candidatura al collegio uninominale.

10/01/2018
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.16 Anno 15
MARTEDÌ , 16 gennaio 2018
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube