GIOVEDÌ , 18 gennaio 2018
Flash News 24
Flash
CRONACA
«Fate qualcosa, è vergognoso!». La rabbia dei familiari di Rosa Di Domenico a Chi l'ha Visto
di REDAZIONE

SANT'ANTIMO. «Nostra figlia è scomparsa da otto mesi e ci hanno detto di rassegnarci. Ministri, fate qualcosa! È vergognoso. Abbiate pietà, anche voi avrete figli». È l'appello in diretta alla trasmissione "Chi l'ha visto", andata in onda ieri mercoledì 10 gennaio, della mamma di Rosa Di Domenico, la 15enne di Sant'Antimo scomparsa lo scorso 24 maggio, presumibilmente dapprima plagiata e poi rapita da Alì Qasib, 28 anni, pakistano, ultima residenza nota il quartiere di Badia a Brescia. Di recente un messaggio dal padre di Qasib: "A Natale Rosa torna a casa". Ma non è accaduto.
"Abbiamo aspettato - dice Rosa Marino, la mamma della ragazza scomparsa - ma non è arrivata. È stato un Natale tristissimo. Cosa stanno aspettando le Procure?". In un video Rosa chiede di ritirare le denunce contro Qasib, risalenti a quando la ragazza aveva 13 anni. "Ma la pedopornografia è un reato perseguibile d'ufficio, non è possibile ritirarle" dice la conduttrice Federica Sciarelli.


"Fino ad oggi gli inquirenti - dice il padre Luigi Di Domenico - che risultato hanno raggiunto?". "Qualcuno mi ha detto di rassegnarmi - conclude Rosa Marino - Ma come è possibile rassegnarsi al rapimento di una figlia, adescata a 13 anni? Mi vergogno di essere nata in Italia. Tre Procure stanno indagando. Cosa stanno aspettando, che succeda qualcosa a mia figlia?". "Diteci dove sta Rosa, che ce l'andiamo a prendere noi - conclude la Sciarelli - altrimenti la madre impazzisce".

11/01/2018
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.18 Anno 15
GIOVEDÌ , 18 gennaio 2018
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube