MARTEDÌ , 16 gennaio 2018
Flash News 24
Flash
LA TRAGEDIA
Ancora una morte improvvisa, Matteo muore a 17 anni mentre era a telefono con l'amico: era una giovane promessa del calcio
di Ivan Marino

INTERNAPOLI. Era a casa per un'influenza, stava parlando al telefono con un amico e durante la telefonata è morto. Matteo Carmignato, aveva 17 anni quando ha avuto il malore in casa sua a Capraia e Limite, nel Fiorentino. Ad allertare i familiari che hanno avvertito i soccorsi è stato l'amico con cui stava parlando. Il giovane ha sentito che Matteo non rispondeva più, in modo improvviso, ha provato a richiamarlo più volte ma non rispondeva mai, così ha deciso di chiamare i genitori per raccontare quello che era appena successo, preoccupandosi che potesse stare male. Così è stato, purtroppo, ma le condizioni di Matteo erano ben peggiori del previsto, tanto che è morto poco dopo. Il 17enne godeva di ottima salute, non aveva mai avuto alcun problema ed era anche una promessa del calcio. Da qualche giorno aveva la febbre e quelli che sembravano sintomi influenzali, un malessere di stagione che non aveva preoccupato più di tanto nessuno dei suoi cari, poi però il cuore di Matteo ha smesso di battere. Ora verranno condotte delle indagini per capire la causa del decesso.



13/01/2018
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.16 Anno 15
MARTEDÌ , 16 gennaio 2018
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube