​A Capodimonte «Caravaggio Napoli» con le ultime opere del genio ribelle

Prosegue la mostra Caravaggio Napoli, allestita fra il Museo di Capodimonte ed il Pio Monte della Misericordia, che documenta la produzione e gli influssi artistici del pittore milanese nel suo periodo di permanenza a Napoli.
Curata dal direttore del museo Sylvain Bellenger e da Maria Cristina Terzaghi, la mostra presenta sette quadri di Caravaggio – sei tele a Capodimonte, idealmente collegate alle Sette opere di misericordia custodita al Pio Monte – e ventuno opere di artisti suoi contemporanei che furono suggestionati dalla sua pittura.
Nell’allestimento di Capodimonte, immerso in un’oscurità allusiva, sono messe a confronto le tele di diversi pittori – come Jusepe de Ribera, Battistello Caracciolo, Massimo Stanzione – con le opere napoletane di Caravaggio; si possono così apprezzare a colpo d’occhio le influenze dello stile, i richiami alle forme, e i rifacimenti delle straordinarie visioni caravaggesche.
La mostra Caravaggio Napoli potrà essere visitata fino al 14 luglio. Tra il museo di Capodimonte e via Duomo fanno spola due navette gratuite messe a disposizione dal Comune di Napoli, che consentono di raggiungere anche il Museo Filangieri, dov’è in corso l’esposizione di pittura caravaggesca Un secolo di furore.
Gli orari delle navette su www.comune.napoli.it.