Qualiano. Rogo di materiale tossico in una masseria abbandonata

Qualiano. Il rogo nei pressi di un rudere abbandonato in Via Ripuaria

Vecchie barche di plastica e vetroresina sono andate completamente distrutte in un rogo scoppiato intorno alle 13 nella periferia della città, tra Qualiano e Villaricca 2, in Via Ripuaria al civico 3, alle spalle di un deposito di sabbia e materiale edile. Il fuoco ha completamente avvolto il vecchio rudere abbandonato, bruciando anche le sterpaglie intorno. Sul posto sono giunti gli agenti della polizia municipale di Qualiano e immediatamente è scattato l’allarme per far arrivare una squadra di vigili del fuoco, ma gran parte del materiale è già andato in fiamme, con tutte le conseguenze del caso. L’aria intorno al rogo è diventata irrespirabile e il vento ha spinto le sostanze velenose verso il centro abitato di Qualiano. Intorno alla zona, ci sono decine di cumuli di rifiuti abbandonati che, da un momento all’altro, potrebbero prendere fuoco, aggravando una situazione già molto precaria.