Giugliano. Visite mediche specialistiche ed eventi sportivi solidali: presentato questa mattina il progetto ‘Campus3S’

Si è tenuta al settimo piano del comune di Giugliano, nella sala conferenze, la presentazione del progetto “Campus3S Salute Sport Solidarietà”. L’iniziativa, giunta alla sesta edizione napoletana e alla terza campana, realizzata da Campus Salute Onlus e dall’associazione Sportform, coniuga una vasta serie di attività mediche con un’ampia scelta di Sport, al fine di raccogliere fondi da destinarsi alla Ricerca. Ad aprire l’incontro di questa mattina, il vicesindaco Domenico Pianese: “E’ un onore per noi ospitare questa magnifica iniziativa molto utile per i bambini che riceveranno uno screening totalmente gratuito grazie al contribuito di tanti professionisti dell’Università Federico II e degli ospedali di Napoli. Siamo molto soddisfatti di ospitare questo progetto nel nostro paese e ringraziamo l’Istituto Fratelli Maristi e l’Associazione per questa possibilità data ai nostri concittadini”.

La manifestazione si propone di trasformare il porticato dell’Istituto Maristi di Giugliano, in un grande “Villaggio della Prevenzione”, che vedrà sabato 27 febbraio dalle ore 10:00 alle ore 19.00 e domenica 28 febbraio dalle ore 10.00 alle ore 13.00, lo svolgimento di numerose attività medico-scientifiche.
Nella mattinata di sabato 27 febbraio dalle 10.00 alle 14.00, le visite gratuite interesseranno i ragazzi delle scuole medie inferiori e superiori dell’Istituto Maristi, nonché il personale scolastico nella sua interezza. Ogni ragazzo potrà eseguire due visite mediche specialistiche effettuate da medici dell’Ospedale Policlinico e di strutture private del territorio che hanno sposato l’iniziativa.
Nel pomeriggio del sabato dalle 15:00 alle 19:00 e nella mattinata di domenica, le visite saranno aperte all’intera cittadinanza.
Salute, visite mediche ma anche sport. L’Istituto metterà a disposizione dell’organizzazione, gli spazi della palestra e del campetto di calcio a 5, e in stretta collaborazione si darà vita a dei mini tornei, con la possibilità di premi e gadget per chi parteciperà.

“Il progetto sposa a pieno il percorso educativo del nostro istituto e noi non siamo sordi a questi richiami di interesse collettivo. E’ un beneficio non solo per i nostri alunni ” evidenzia Gian Domenico Pirozzi Vice-Presidente della Polisportiva Maristi ASD.

In rappresentanza dell’amministrazione inoltre erano presenti i consiglieri di maggioranza Aniello Cecere e Giovanni Russo. “La tutela della salute è un diritto. Mi auguro che vengano organizzati altri eventi del genere sul territorio con il supporto della medicina generale che svolge un ruolo importantissimo” sottolinea Russo. Sulla stessa linea viaggia il pensiero di Aniello Cecere: “Sono sempre belle iniziative soprattutto in questo paese, l’epicentro della terra dei fuochi. Spero che un giorno questo progetto possa essere accompagnato anche dalla medicina generale per poter coinvolgere altre figure mediche, ed è importante che venga esteso su tutto il territorio campano” conclude Cecere.

Non è tardata ad arrivare la risposta dell’Organizzatore l’avv. Tommaso Mandato, il quale sottolinea: “Con la medicina generale non abbiamo mai trovato coordinamento, ed i responsabili regionali non hanno dimostrato entusiasmo a questo tipo di discorso, ma ben venga che si allarghi il raggio di azione- sottolinea. Ringrazio il sindaco Poziello, l’amministrazione e l’istituto Fratelli Maristi. Sono 5 anni che svolgiamo questo tipo di attività sul territorio, siamo partiti da Piazza del Plebiscito e con il tempo i numeri ci hanno dato ragione” evidenzia l’avvocato Mandato. Ad esprimere l’entusiasmo anche Aniello Palumbo: “Spero questo progetto possa avere un proseguo e si possa utilizzare il know how di questa iniziativa per dare un sollievo alle persone meno abbienti” conclude.

Infine in rappresentanza della giunta l’Assessore alle Politiche Sociali Vincenzo Mauriello, il quale ha evidenziato come questo argomento sia di forte interesse da parte dell’Amministrazione e del Sindaco e “noi come amministrazione acquisteremo dei biglietti per metterli a disposizione delle famiglie più bisognose” conclude.