Dietro la stesa degli Scissionisti a Melito, una risposta di camorra: ecco di cosa si tratta

A distanza di ventiquattro ore dalla dimostrazione armata tra le strade principali della città, cominciano a delinearsi i dettagli della stesa che ieri pomeriggio ha terrorizzato gli abitanti di Melito nel primo pomeriggio.
A bordo di due moto di grossa cilindrata i quattro uomini, con volto travisato da passamontagna che lascia scoperti solo naso e occhi, hanno sfilato correndo lungo via Roma con armi in vista. Alcuni testimoni ipotizzano che la stesa dei gruppi egemoni della città a nord di Napoli sia stata improvvisata in risposta ad una sfilata precedente di uomini a bordo di Transalp, coperti da passamontagna e con armi in vista, provenienti da Scampia.