Colpo da 80mila euro in banca, preso dai militari 21enne di Villaricca

Sul suo capo pendeva un ordine di carcerazione di 1 anno e 11 mesi di reclusione per una rapina aggravata commessa a Pontecorvo nel 2014 in banca.
I carabinieri della Stazione di Villaricca, guidati dal maresciallo Salvati, coordinati dal capitano De Lise della Compagnia di Giugliano, lo hanno intercettato ed arrestato. A finire in manette è stato Domenico Capocotta, 21 anni, accusato di aver messo a segno un colpo da 80 mila euro all’Istituto di Credito Monte dei Paschi di Siena.
I giovani, a volto scoperto e impugnando un temperino, fecero irruzione nell’istituto di credito e, dopo aver minacciato i cassieri, scapparono con un bottino di 80mila euro. Capocotta, come disposto dalla Procura del Trubunale di Cassino, è ora ai domiciliari con l’accusa di rapina aggravata.