Villaricca. Molino getta acqua sul fuoco ma avverte: in assenza di condivisione, tireremo le somme

Sulle indiscrezione relative alla crisi di maggioranza che sarebbe
stata causata dalla nomina del portavoce è intervenuto il consigliere
Mario Molino: “Sulla questa questione girano solo inciuci e
pettegolezzi. Nella seduta del 28 siamo arrivati con un attimo di
ritardo perché il consiglio è durato solo 13 minuti, mentre nella
seduta del 13 dicembre non abbiamo presenziato per motivi personali”.

L’esponente di Napoli Nord però conferma che all’interno della
maggioranza è in atto un confronto su diversi provvedimenti: “Tempo fa
abbiamo fatto una riunione di maggioranza in cui il nostro gruppo ha
sollecitato, a differenza del passato, i temi del Piano Urbano
Comunale e del Bilancio Partecipativo. Oltre a registrare la piena
disponibilità di tutti restiamo in attesa delle altre forze di
maggioranza, e siamo fiduciosi nell’operato del sindaco Maria Rosaria
Punzo. Gli obiettivi del programma sono prefissati, in assenza di
condivisione e partecipazione ognuno trarrà le proprie conseguenze”