Fortissimo boato nella notte a Sant’Antimo. Ansia da bombe: ecco cosa è successo

Un fortissimo boato ha scosso gli abitanti di Sant’Antimo questa sera. Pochi minuti dopo la mezzanotte uno spaventoso fragore ha allarmato la cittadinanza. Da via Unione Sovietica a via Roma, dalla zona della stazione a via croce, l’esplosione ha svegliato e spaventato mezza città: una città già segnata dall’attentato intimidatorio ai danni di un negozio il 26 dicembre scorso, quando in via Flavio Gioia esplose un ordigno nelle vicinanze di un negozio.
Al momento, però, non si segnalano atti dolosi e l’origine della deflagrazione è ancora tutta da accertare.

L’unico botto reale – e forse è stata proprio questa la causa del fragore – è avvenuto in via Unione Sovietica dove un’auto, una Mini Cooper di volore verde, ha interrotto la sua corsa in un palo per evitare un’auto che non si è fermata allo stop. La parte anteriore della vettura è stata completamente distrutta dopo l’impatto, ma fortunatamente i due giovani a bordo sono miracolosamente rimasti illesi.