Marano, la svolta. In arrivo la sosta a pagamento: tutto pronto per la gara d’appalto

Dopo i ritardi accumulati, sembra giunto davvero il momento di una nuova riorganizzazione della sosta a pagamento in città. La Sua, la Stazione Unica Appaltante, l’ente che gestisce gli appalti per i lavori pubblici al di sopra di 200.000 euro d’importo e 130.000 per la fornitura di beni e servizi, sarà chiamata infatti ad espletare la gara d’appalto indetta dall’Ente cittadino di corso Umberto I per l’installazione di parcometri e strisce blu in quelle arterie, soprattutto quelle del centro maranese, da corso Europa a corso Italia, passando per corso Umberto I e corso Mediterraneo dove il bisogno di regolamentare il traffico appare maggiormente pregnante. Sino al prossimo 30 gennaio i soggetti interessati potranno partecipare al bando di gara che ha un importo di circa 775.000 euro e che rispetterà il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Che il servizio appaia importante lo dimostra il fatto che, quando i commercianti della zona organizzarono diversi eventi con il centro chiuso al traffico, dalla Notte Bianca all’isola pedonale (le iniziative furono realizzate in collaborazione con l’allora giunta di centrodestra di Angelo Liccardo) l’intera area appariva più vivibile, maggiormente fruibile e con gli affari dei commercianti che ne hanno tratto indubbio beneficio.