Caso Angela Celentano, parla il ministro: «Ecco come stanno le cose»

Restano accese le speranze della famiglia di Angela Celentano: Maria e Catello sono state rassicurate dal ministro della giustizia Andrea Orlando, in diretta nella trasmissione “Chi l’ha visto?” sul grande impegno profuso per svelare la verità sull’identità della giovane messicana che contattò la famiglia affermando di essere la piccola Angela, ma di non cercarla: «In Messico si sta indagando seriamente per chiarire la sorte di Angela Celentano. Abbiamo registrato segnali di ripresa delle indagini molto seriamente – ha affermato il guardasigilli – Quando si è aperta la pista messicana le autorità italiane si sono immediatamente attivate. I rapporti tra autorità italiane e messicane sono stati alterni. Ma adesso anche dopo un mio sollecito alla Procura general, come fatto anche dall’ex presidente del consiglio Matteo Renzi e dal Capo dello Stato Sergio Mattarella, le cose vanno meglio. Anche il nuovo premier Gentiloni conosce bene la vicenda».