Bruciata dal fidanzato, lite in diretta a Pomeriggio 5. Ecco la reazione di Barbara d’Urso. VIDEO

Ha dell’incredibile quanto successo ieri a Pomeriggio 5. Protagonista della vicenda Ylenia Grazia Bonavera, la ragazza di Messina cosparsa di benzina – presumibilmente – dal fidanzato.
La giovane difende il fidanzato a spada tratta, urla ”Non è stato lui” e intanto litiga con la mamma rivolgendole la pesante accusa di aver sempre disprezzato il ragazzo, colpevole solo di non aver una condizione economica agiata come quella desiderata per lei dalla signora Bonavera.

Le indagini sono ancora in corso ma Alessio resta in carcere. A deciderlo il Gip di Messina Eugenio Fiorentino. Schiaccianti le prove a carico del ragazzo come quelle riportate dalla stessa Barbara D’Urso: Alessio è stato ripreso dalle videocamere della sorveglianza sul pianerottolo di Ylenia quella stessa mattina e, prima ancora , mentre riempiva una grossa tanica di benzina.





Il teatrino visto ieri a Pomeriggio 5 resta comunque uno dei più tristi mai trasmessi nella storia della televisione italiana. La conduttrice difatti in un maldestro tentativo di far confessare la ragazza – forse vittima instabile di un amore malato – la esorta con parole tutt’altro che educative come a voler strizzar l’occhio ad una cultura risalente forse agli anni 30 : ” Tu lo sai, Ylenia, che esistono uomini che per il troppo amore uccidono?”

Una gaffe imperdonabile, dunque, quella della D’Urso, che si mostra assolutamente incapace di trattare tematiche delicate come la violenza di genere e i disagi che può creare.